"Ciao Helenia, le persone come te vivono per sempre"

Lettera della Fp Cgil di Arezzo per la giovane di 29 anni scomparsa in seguito al drammatico incidente stradale delle Ristradelle

Era un'iscritta e anche dentro gli uffici del sindacato si era fatta apprezzare per la sua sensibilità, sia quando era arrivata per chiedere aiuto, sia quando aveva contagiato tutti con la sua passione per gli animali. E' per questo che i membri della Funzione Pubblica della Cgil di Arezzo hanno voltuo significare il proprio dolore per la scomparsa di Helenia Rapini con una breve lettera:

Ciao Helenia, 

ti abbiamo conosciuta nei nostri uffici un giorno in cui arrivasti con le lacrime agli occhi. 

Abbiamo conosciuto la tua sensibilità ed il tuo amore immenso per gli animali. 

Una vita in corsa. La necessità di lavoro, il dover fare i conti con la continua scarsità di denaro, le difficoltà da affrontare da chi non si omogeneizza alle banalità degli stereotipi di vita. 

Se la sensibilità e l'umanità fossero remunerative, alcuni esseri umani sarebbero ricchissimi. E tu eri, e per noi sei, uno di quelli che lo sarebbe stato.  

Ciao Helenia, le persone come te, vivono per sempre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto frontale: muore giovane aretina. Grave un 46enne

  • Tragedia di Ristradelle, Helenia e il suo grande amore per gli animali. Lavorava per Enpa: "Lascia un vuoto enorme, la sua dolcezza era unica"

  • Non solo "La vita è bella". Tutti i film girati nell'aretino

  • Stelle Michelin Toscana 2020: Arezzo presente con un ristorante storico. E con un giovane chef

  • Allarme bomba: evacuate le Poste centrali. Ma nel pacco c'è del pane

  • Cinghiale distrugge 20mila euro di cocaina nascosta sotto terra

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento