Cronaca

Le motivazioni della condanna di Di Stazio: "Ha tradito la fiducia dell'azienda. Sa dove è il bottino"

Antonio Di Stazio si è impossessato di quasi 4 milioni e 300mila euro grazie al furto dello scorso anno, prelevando l'oro dal furgone blindato della Securpol a Badia al Pino. "Ha tradito la fiducia che l'azienda aveva riposto in lui" e con il...

portavalori-securpol - distazio

Antonio Di Stazio si è impossessato di quasi 4 milioni e 300mila euro grazie al furto dello scorso anno, prelevando l'oro dal furgone blindato della Securpol a Badia al Pino.

"Ha tradito la fiducia che l'azienda aveva riposto in lui" e con il silenzio in sede processuale non ha tentato alcuna strada per mitigare la sua posizione. "Certamente - scrive il giudice Fruganti - sa che fine ha fatto il bottino", coprendo di fatto eventuali complici.

Ecco le motivazioni della sentenza che hanno spinto il giudice Giovanni Fruganti ad emettere sentenza di condanna a 6 anni 9 mesi e 1.200 euro di multa (più il risarcimento di Securpol), ridotta di un terzo per via del rito abbreviato a 4 anni 6 mesi e 800 euro di multa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le motivazioni della condanna di Di Stazio: "Ha tradito la fiducia dell'azienda. Sa dove è il bottino"

ArezzoNotizie è in caricamento