Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

Lavoro nero, telecamere non autorizzate e mancanza di estintori: cinque persone denunciate e multe per 8mila euro

I carabinieri dell'ispettorato del lavoro hanno svolto dei sopralluoghi in Valdarno dove sono state rilevate numerose irregolarità e dove sono state denunciate 5 persone. Un 38enne, A.M. residente in Valdarno, socio amministratore e titolare di...

carabinieri-7

I carabinieri dell'ispettorato del lavoro hanno svolto dei sopralluoghi in Valdarno dove sono state rilevate numerose irregolarità e dove sono state denunciate 5 persone.

Un 38enne, A.M. residente in Valdarno, socio amministratore e titolare di bar, è stato denunciato in qualità di datore di lavoro, ha omesso attrezzature di primo soccorso all'interno della propria unità produttiva di effettuare la revisione periodica degli estintori.". Stessa irregolarità rilevata per un A.S., un 40enne, residente in Valdarno, titolare ditta individuale di ristorazione e per S.A., un 29enne, titolare di una macelleria.

Un 52enne, C.C. le inziali, titolare di una rivendita di tabacchi, è stato deferito alle autorità perché aveva installato presso la propria azienda un impianto di videosorveglianza senza specifici accordi sindacali o la prescritta autorizzazione dell'ispettorato territoriale del lavoro di Arezzo.

Infine, un barista di 52 anni, M.F., è stato denunciato sia perché aveva installato presso la propria azienda un impianto di videosorveglianza senza specifici accordi sindacali, sia perché aveva impiegato un lavoratore a nero su due. Per questo è stato adottato il provvedimento di sospensione dell'attività.

In totale sono state elevate violazioni penali per complessivi euro 8.008,25 (ottomilaotto/25) e violazioni amministrative per complessivi euro 3.500,00 (tremilacinquecento).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro nero, telecamere non autorizzate e mancanza di estintori: cinque persone denunciate e multe per 8mila euro

ArezzoNotizie è in caricamento