Cronaca

Lanificio di Soci, accertamenti sulle emissioni

Nota dei carabinieri forestali. I Carabinieri Forestali della Stazione di Bibbiena assieme a militari applicati presso la Procura della Repubblica di Arezzo hanno eseguito l’ispezione del Lanificio di Soci, col supporto dei Vigili del Fuoco...

IMG_7303

Nota dei carabinieri forestali.

I Carabinieri Forestali della Stazione di Bibbiena assieme a militari applicati presso la Procura della Repubblica di Arezzo hanno eseguito l'ispezione del Lanificio di Soci, col supporto dei Vigili del Fuoco, ARPAT e ASL di Arezzo. La Procura di Arezzo aveva dato mandato ai Carabinieri Forestali, col supporto degli apparati tecnici appropriati, di verificare la situazione a seguito di un esposto di 68 cittadini della frazione, che lamentavano frequenti e fastidiose emissioni di fumi e vapori maleodoranti dagli scarichi dello stabilimento. L'ispezione ha riguardato tutti i locali e si è protratta dalle 10,30 alle 15. Le indagini sono state svolte per ricostruire origine, natura ed entità delle emissioni prodotte in base al processo produttivo del lanificio, per accertarne la regolarità o, invece, un eventuale effetto inquinante. Il controllo ha permesso di constatare un sistema di scarichi non regolare e locali con presenza di vapori pungenti. Parte del sito produttivo, il cosiddetto sistema di equalizzazione, è risultato non conforme all'autorizzazione della Regione rilasciata per tale tipo di impianto. Lo scarico dei reflui di lavorazione infatti è risultato diverso da quanto previsto.

Nel mentre procedono le indagini, la Procura della Repubblica ha consentito il prosieguo delle attività produttive in considerazione del prossimo fermo estivo del lanificio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanificio di Soci, accertamenti sulle emissioni

ArezzoNotizie è in caricamento