menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
polizia-stradale

polizia-stradale

L'amara vacanza di un bandito: riconosciuto e arrestato ad Arezzo. Aveva cercato di rapinare un gioielliere

Era in Italia in vacanza, ma è stato arrestato nel corso dell'ultimo weekend, riconosciuto come uno dei protagonisti di una tentata rapina ai danni di un gioielliere a Roma. Un ragazzo di 25 anni albanese fermato dalla polizia di Arezzo è stato...

Era in Italia in vacanza, ma è stato arrestato nel corso dell'ultimo weekend, riconosciuto come uno dei protagonisti di una tentata rapina ai danni di un gioielliere a Roma. Un ragazzo di 25 anni albanese fermato dalla polizia di Arezzo è stato indivisuato come appartenente a un'organizzazione criminale dedita alle rapine e al commercio di sostanze stupefacenti dagli agenti della squadra mobile di Roma. L'indagine capitolina aveva permesso di raccogliere numerose prove che avevano convinto il gip del tribunale di Roma ad emettere nei confronti del giovane un mandato di cattura. E' stato poi arrestato dagli uomini dalla sottosezione di Battifolle della polstrada aretina, che pattuglia l'A1.

Tra i tanti addebiti, il 25enne di Valona avrebbe cercato di rapinare un gioielliere in pensione nel maggio del 2015 tra Roma e Torvajanica. Il giovane, in auto con altri due amici, avrebbe voluto concedersi una vacanza in Italia: per lui niente villeggiatura, soltanto carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Il menestrello Grifo, il 'morto resuscitato' del castello di Poppi

  • Psicodialogando

    Perché sono affascinanti le donne mature?

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento