rotate-mobile
Cronaca Anghiari

Ladro in bici inseguito tra i campi di fango, cruenta lotta con i carabinieri: arrestato

L'episodio è avvenuto nel comune di Anghiari, ferito un militare dell'Arma. il 35enne deve rispondere di furto, resistenza e violenza e lesioni a pubblico ufficiale

Un 35enne è stato arrestato dopo un inseguimento a piedi ad Anghiari da parte dei carabinieri del radiomobile di Sansepolcro.

La finestra lasciata aperta

L’uomo, approfittando di una finestra lasciata aperta al pian terreno, si era introdotto in un’abitazione alquanto isolata della frazione Tavernelle, ma era stato visto da un passante e segnalato ai militari, che in pochi minuti, sono sopraggiunti.

La bici e il fango

Alla vista delle forze dell'ordine l'uomo, di origini nigeriane, ha tentato di darsi alla fuga sperando di trovare rifugio nei boschi circostanti, tentando l’attraversamento di alcuni campi arati, nonostante il terreno infangato e reso scivoloso dalla pioggia del pomeriggio precedente. I carabinieri non l'hanno perso di vista, lanciandosi al difficoltoso inseguimento. Anche perché il 35enne, nei pressi di un casolare, ha trovato una bici e l'ha inforcata cercando di guadagnare terreno.

La lotta e l'arresto

Nonostante la complicata rincorsa, e quasi completamente infangati, due militari sono riusciti a raggiungere l’uomo. Questi si è ribellato con forza, opponendo resistenza: c'è stato uno scontro fisico nel corso del quale uno dei carabinieri cadeva, sbatteva un ginocchio a terra e ferendosi. Alla fine l'uomo è stato immobilizzato e ammanettato: dovrà rispondere difronte alla magistratura aretina di furto, resistenza e violenza e lesioni a pubblico ufficiale. L’arrestato, espletate le formalità di rito è stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa del rito direttissimo di oggi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro in bici inseguito tra i campi di fango, cruenta lotta con i carabinieri: arrestato

ArezzoNotizie è in caricamento