Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Giotto / Viale Giotto

Le ruba la borsa e scappa. Ladro inseguito nel parco e poi arrestato

Gli agenti della squadra Volanti hanno identificato l'autore del furto grazie alla collaborazione di alcuni cittadini

E’ stato grazie alla collaborazione di alcuni cittadini che la polizia di Stato è riuscita ad acciuffare un ladro. A finire dietro le sbarre è stato M.D. 46enne, aretino, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine per precedenti reati.

Ma veniamo ai fatti. Nel primissimo pomeriggio di ieri, gli agenti dell'ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della questura di Arezzo sono stati allertati da alcuni residenti della zona.

All'incirca all'ora di pranzo, nei pressi di viale Giotto, una signora rientrata a casa propria è stata derubata mentre stava scaricando le buste contenenti la spesa appena fatta. Intenta in questa operazione aveva lasciato la borsetta appoggiata sul sedile della vettura. Il 46enne, poco distante da lei, non ha perso tempo ed ha approfittato della distrazione della sua vittima per impossessandosi della borsa e darsi alla fuga in direzione del parco Pertini.

Fortunatamente, due cittadini hanno notato la scena ed hanno immediatamente allertato la polizia. In pochi minuti la squadra Volanti è giunta sul posto. “Uno dei virtuosi cittadini - spiegano dalla questura - ha anche seguito il ladro in fuga, fornendo preziose indicazioni ai poliziotti i quali lo ha raggiunto in prossimità della sua abitazione”. La refurtiva, una borsa del valore di 500 euro, telefono cellulare, chiavi di casa, borsello e altri effetti personali, è stata recuperata così come i documenti della donna che erano stati gettati dal ladro in un cassonetto dell'immondizia.

L'autore del furto è stato arrestato e adesso è in attesa dell’udienza di convalida. La vittima dello scippo è tornata in possesso di tutti i suoi effetti personali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le ruba la borsa e scappa. Ladro inseguito nel parco e poi arrestato

ArezzoNotizie è in caricamento