rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Aveva rubato in un'azienda orafa aretina, arrestato ad Assisi

Lunga scia di furti, adesso si trova in carcere a Perugia

Un curriculum criminale lungo e con tappe in varie località del centro Italia quello di un 45enne arrestato per furto aggravato dalla polizia ad Assisi, sua città di residenza. L'uomo si è reso responsabile di vari furti che lo hanno portato in carcere su ordine della Procura Generale della corte d'appello di Perugia.

Ad Arezzo aveva colpito un'azienda orafa alla quale era riuscito a sottrarre 12 chilogrammi di lastre d'argento. Poi altri colpi come quello per cui è tornato nella casa circondariale, cioé quello commesso a San Giustino in provincia di Perugia dove aveva rubato 28 selle da cavallo del valore di circa 30mila euro.

L'uomo, gravato da diversi pregiudizi di Polizia per i reati di furto ed estorsione in concorso ed associazione per delinquere, deve ancora scontare due anni di reclusione.

Ricercato dagli uomini della Polizia di Stato, è risultato irreperibile nella sua abitazione, ma dopo un’attenta attività di indagine è stato rintracciato poco fuori Assisi. Eseguite le procedure di notifica ed effettuati i dovuti controlli, il soggetto è stato tratto in arresto ed accompagnato presso la Casa Circondariale di Perugia Capanne

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aveva rubato in un'azienda orafa aretina, arrestato ad Assisi

ArezzoNotizie è in caricamento