menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladri rubano fucile non ben custodito: nei guai il derubato

Il furto è stato compiuto in casa dove sono stati portati via anche gioielli

Subisce un furto in casa, gli portano via dei preziosi, ma anche il fucile da caccia non ben cosutodito. E così è il derubato che finisce nei guai.

I carabinieri della stazione di San Giovanni Valdarno hanno dovuto procedere nei confronti di un pensionato italiano, il quale, appassionato di caccia, deteneva ormai da diversi anni un fucile acquistato per l’appunto per svolgere attività venatoria; l’uomo, però, la scorsa settimana, si è accorto di aver subito un furto in abitazione dove, oltre a dei beni preziosi, gli era stato sottratto anche il fucile da caccia e ha richiesto l’intervento di una pattuglia e successivamente si è recato a sporgere denuncia del furto subito presso i carabinieri.

I militari dell’arma, oltre a raccogliere la denuncia dell’uomo, hanno dovuto riscontrare come detenesse il fucile in un luogo e con modalità diverse da quelle di legge, da lui indicate in sede di acquisto dell’arma e nella denuncia relativa alla detenzione stessa. Così i carabinieri, benché l’arma fosse stata regolarmente acquistata diverso tempo addietro, non hanno potuto fare a meno di denunciarlo per “omessa ripetizione di denuncia” per non aver comunicato come previsto dalla legge la variazione del luogo di detenzione del fucile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Psicodialogando

    Come si trasforma il nostro corpo quando ci innamoriamo

  • Eventi

    Benedetta Torrini vince Sanremo Newtalent

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento