Ladri rubano fucile non ben custodito: nei guai il derubato

Il furto è stato compiuto in casa dove sono stati portati via anche gioielli

Subisce un furto in casa, gli portano via dei preziosi, ma anche il fucile da caccia non ben cosutodito. E così è il derubato che finisce nei guai.

I carabinieri della stazione di San Giovanni Valdarno hanno dovuto procedere nei confronti di un pensionato italiano, il quale, appassionato di caccia, deteneva ormai da diversi anni un fucile acquistato per l’appunto per svolgere attività venatoria; l’uomo, però, la scorsa settimana, si è accorto di aver subito un furto in abitazione dove, oltre a dei beni preziosi, gli era stato sottratto anche il fucile da caccia e ha richiesto l’intervento di una pattuglia e successivamente si è recato a sporgere denuncia del furto subito presso i carabinieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari dell’arma, oltre a raccogliere la denuncia dell’uomo, hanno dovuto riscontrare come detenesse il fucile in un luogo e con modalità diverse da quelle di legge, da lui indicate in sede di acquisto dell’arma e nella denuncia relativa alla detenzione stessa. Così i carabinieri, benché l’arma fosse stata regolarmente acquistata diverso tempo addietro, non hanno potuto fare a meno di denunciarlo per “omessa ripetizione di denuncia” per non aver comunicato come previsto dalla legge la variazione del luogo di detenzione del fucile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1823 casi in Toscana. 15 i decessi in 24 ore

  • Dilettanti, è ufficiale: stop ai campionati

  • Covid. Ecco la nuova ordinanza regionale. Giani: "Verso didattica a distanza e presenze contingentate nei centri commerciali"

  • Coronavirus nell'Aretino: +252 casi oggi. I contagi per comune. Esauriti i posti in Terapia intensiva al San Donato

  • Dilettanti, ecco i campionati costretti allo stop

  • 92 nuovi positivi nell'Aretino, più della metà nel capoluogo. Salgono a 79 i ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento