Tragedia sulla E45: muore il prof Capaccioni, ex assessore. Il dolore della comunità biturgense

Si chiamava Bruno Capaccioni ed era originario di Sansepolcro il 57enne rimasto ucciso nel terribile incidente stradale di ieri sera sulla E45. Impegnato in politica: vecchia militanza repubblicana, aveva ricoperto il ruolo di assessore...

bruno-capaccioni

Si chiamava Bruno Capaccioni ed era originario di Sansepolcro il 57enne rimasto ucciso nel terribile incidente stradale di ieri sera sulla E45. Impegnato in politica: vecchia militanza repubblicana, aveva ricoperto il ruolo di assessore all'ambiente con la prima giunta Casini dal '95 al '97. Si era candidato di nuovo alle elezioni del 2011 con la lista civica Viva Sansepolcro. Professore universitario di geochimica e vulcanologia all'università di Bologna, ambito in cui era tra i maggiori esperti a livello nazionale, risiedeva ormai nel capoluogo emiliano. In precedenza aveva insegnato anche all'università di Urbino. L'ennesimo dramma per la comunità biturgense, colpita una volta in più da un lutto per incidente stradale mortale. Bruno Capaccioni lascia una figlia.

Probabilmente ieri sera, quando ha trovato la morte sulla superstrada che collega la Romagna alla Valtiberina, stava rientrando a Sansepolcro. L'incidente è avvenuto in direzione sud, in terra romagnola, poco prima dello svincolo per Verghereto. Viaggiava a bordo della sua Fiat Multipla scura quando è andato ad impattare violentemente contro un autoarticolato (che stava trasportando mais). Il tir si trovava fermo sulla carreggiata. Lo schianto ha rovesciato il mezzo pesante e non ha lasciato scampo al 57enne professore biturgense, rimasto schiacciato tra le lamiere della propria vettura.

bruno-capaccioliStrada chiusa Dopo l'incidente sono intervenuti sul posto vigili del fuoco da Forlì Cesena e da Arezzo per pulire la strada, il carico dell'autoarticolato si era rovesciato sulla carreggiata. L'arteria è rimasta chiusa in direzione sud per quasi sette ore, dalle 20,30, quando si è verificato il sinistro, fino alle 3,10 di questa mattina. I rilievi sono stati effettuati dalla polizia stradale della sottosezione di San Piero in Bagno (Fc).

Il ricordo dell'amministrazione di Sansepolcro

Tre incidenti mortali nel giro di pochi giorni. Una settimana nera per la comunità di Sansepolcro che piange oggi la drammatica scomparsa di Bruno Capaccioni, 57 anni, venuto a mancare ieri sera in uno scontro con un mezzo pesante sulla E45.

"Luoghi, dinamiche e storie differenti che trovano minimo comune denominatore nella tragedia – ha commentato il sindaco Mauro Cornioli – L’amministrazione comunale esprime tutta la sua vicinanza ai familiari di Bruno, persona conosciuta per il suo impegno politico e la sua grande professionalità. Una nuova vicenda che ci lascia costernati e aggiunge dolore al dolore".

Sale dunque a quattro il numero dei cittadini biturgensi che da giovedì scorso hanno perso la vita sulla strada. Un bilancio che si commenta da solo e che riporta prepotentemente al centro del dibattito il tema della sicurezza stradale, per la quale si rende necessario un piano di prevenzione che quantomeno riduca la gravità degli incidenti: "Le cause di questi drammatici episodi possono essere molteplici, da una semplice distrazione alle cattive condizioni del manto stradale – ha aggiunto il primo cittadino – a noi amministratori spetta il fondamentale compito di combattere questa piaga mediante un approccio multisettoriale che coinvolga più istituzioni, tra regolari opere di manutenzione, campagne di sensibilizzazione e qualsiasi altro intervento possa sortire effetti concreti sul numero e sulla gravità degli incidenti".

Il ricordo di Prc Sansepolcro

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Appresa la notizia della tragica scomparsa di Bruno Capaccioni vogliamo ricordare una persona capace e lungimirante nella politica cittadina di Sansepolcro. Encomiabile per la sua correttezza, per la sua coerenza e per la capacità di ascolto sia verso la gente e sia verso coloro che erano minoranza consiliare all'epoca del suo mandato come Assessore. Indubbiamente Bruno Capaccioni ha segnato una pagina importante di politica locale dimostrando amore verso la sua città nel campo ambientale e nei beni comuni, in primis la gestione del servizio idrico. Proprio su quest'ultimo tema fu uno dei primi a manifestare disaccordo verso il tipo di gestione che si andava a configurare sul finire degli anni '90. Questo insieme ad altri punti di vista divergenti lo portarono a rinunciare alla "poltrona" di Assessore Comunale, uno dei primi casi nella storia della nostra città spesso caratterizzata da incontrastati amori verso i ruoli di governo cittadino.

Ci stingiamo al dolore dei familiari di Bruno.

Foto di Bruno Capaccioni tratte da facebook

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento