Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Incidenti alla Chimet, stazionari i due ustionati ricoverati ad Arezzo. Aperte due inchieste

Oltre all'apertura del silos che ha visto coinvolti i tre operai, un quarto è stato colpito da un climatizzatore

chimet5

Non possono ancora tirare un sospiro di sollievo le famiglie degli operai rimasti coinvolti nell'incidente sul lavoro all'interno della Chimet a Badia al Pino. I tre erano arrivati al pronto soccorso senza l'ausilio del 118. All'ospedale di Arezzo dove I più gravi sono stati sottoposti a lavaggio polmonare e ricoverati in rianimazione, l'altro è stato trasferito all'ospedale Bufalini di Cesena a causa delle ustioni.

Pochi minuti fa il 118 ha diramato una nota stampa sulle condizioni dei due operai ricoverati ad Arezzo. "Sono stazionari i due ustionati ricoverati in rianimazione. Sono stati ripetuti i lavaggi polmonari". Adesso serviranno altre 24 ore di attesa prima di un nuovo aggiornamento. Intanto sono state aperte due inchieste su quanto accaduto ieri mattina. Oltre all'apertura del silos che ha visto coinvolti i tre operai, un quarto è stato colpito da un climatizzatore.

Incidenti all’interno della Chimet: aperte due inchieste sull’accaduto

Quattro feriti: due sono in rianimazione

La ricostruzione dell'accaduto dell'azienda

L'amministrazione comunale: "Pronti a fare chiarezza"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidenti alla Chimet, stazionari i due ustionati ricoverati ad Arezzo. Aperte due inchieste

ArezzoNotizie è in caricamento