Ambulanza trasporta intossicata e fa un incidente. Finiscono all'ospedale in 4, compresi i soccorritori

Rocambolesco episodio stamattina in via Arno: schianto con un'auto sbucata all'improvviso. Sequestrata la vettura, non era assicurata

L'ambulanza della Croce Bianca correva spedita verso il pronto soccorso, per portare una donna anziana rimasta intossicata a fare rapidamente analisi e accertamenti. Il mezzo era in emergenza, con sirene e lampeggianti attivi, e aveva la giusta fretta. Ma all'improvviso un'auto è sbucata da via Tagliamento e l'ambulanza non ha potuto evitarla. Lo schianto, avvenuto in via Arno alle 8,30 di stamani, nei pressi del sottopasso, ha provocato il ferimento di quattro persone.

La dinamica

L'ambulanza era diretta all'ospedale San Donato di Arezzo, si apprestava a tagliare il quartiere di Saione, ma prima di arrivare in via Vittorio Veneto, ecco l'impatto con una utilitaria Fiat che si stava immettendo sulla stessa strada. Al volante un 61enne del posto. Subito dopo l'impatto sono state allertate altre ambulanze per soccorrere i feriti, oltre ai vigili del fuoco (per la pulizia della strada dal gasolio sversato) e gli agenti della polizia locale di Arezzo che hanno effettuato i rilievi.

Le conseguenze

L'89enne avrebbe dovuto essere trasportata al San Donato in codice giallo per l'intossicazione, c'è finita anche per i traumi dell'incidente. Con lei anche il conducente della Fiat, che ha riportato un trauma cranico ed è stato soccorso in codice giallo, e i due soccorritori dell'anziana, una ragazza di 29 anni e una donna di 55. Entrambe in codice verde. La Fiat, riportano gli agenti della polizia locale di Arezzo, è stata sequestrata perché sprovvista di assicurazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto sotto la doccia

  • Buoni postali fruttiferi, risparmiatore ottiene 9mila euro in più di interessi. Il caso spiegato dall'avvocato Bufalini

  • Da Arezzo al Grande Fratello: Jacopo Poponcini nella casa più spiata d’Italia

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Fa il pieno ma non riesce a pagare con la carta. Dice al benzinaio: "Stai sereno", poi scappa

  • Resta chiuso l'America Graffiti. Lavoratori in ansia

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento