menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pirata sorpassa sulle strisce e tocca con lo specchietto donna che attraversa. Poi scappa

Denunciato un 43enne di Cortona per omissione di soccorso: la donna è finita in ospedale, 10 giorni di prognosi. Il pirata è stato individuato grazie a telecamere e collaborazione tra forze dell'ordine

Pirata della strada scoperto e denunciato grazie alle telecamere di sorveglianza e alla collaborazione tra forze dell'ordine a Castiglion Fiorentino. L'episodio risale a sabato scorso, la fuga dell'uomo, un 43enne di Cortona, è durata una ventina di minuti.

Il sorpasso sulle strisce

Era la tarda mattinata di sabato 26 ottobre, quando un'auto, una utilitaria Fiat di color bianco, all'altezza dell'hotel Park di Castiglion Fiorentino lungo la strada regionale 71, prende d'infilata una serie di vetture e le sorpassa, mentre procede da Cortona verso Arezzo. Una manovra azzardata e rischiosissima, effettuata vicino a un attraversamento pedonale. Le auto davanti, peraltro, erano ferme perché stavano dando la precedenza a un pedone, che stava attraversando la carreggiata.

La donna toccata dalla vettura

Sulle strisce stava infatti passando una signora, una 50enne di Castiglion Fiorentino. La Fiat ha impattato soltanto di striscio con uno specchietto retrovisore contro la donna che è rimasta ferita a un fianco. Portata al pronto soccorso dell’ospedale della Fratta, è stata dimessa con una prognosi di 10 giorni.

Avrebbe potuto riportare conseguenze ben peggiori - spiega Marcellino Lunghini, comandante della polizia muncipale di Castiglion Fiorentino -, questione di centimetri. 

Sono stati i numerosi testimoni ad avvertire con tempestività la polizia municipale di Castiglion Fiorentino. Gli agenti, a loro volta, hanno allertato 112, 113 e i colleghi aretini. Dalla visione delle telecamere di sorveglianza, è stata subito individuata la targa della Fiat e, una ventina di minuti dopo, la Polizia locale di Arezzo ha bloccato l’auto ricercata. L'uomo al volante, che si è giustificato dicendo che aveva fretta, è stato denunciato per omissione di soccorso. Ha collezionato, inoltre, tre multe e gli è stata ritirata la patente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento