Muore travolto sulla sua bici: Cortona piange Pasquale Panichi, grande appassionato di ciclismo

Aveva 76 anni, faceva parte della Polisportiva Val di Loreto di Tavarnelle e abitava a Le Piagge. Ad investirlo un foianese di 62 anni

La sua vita si è spezzata oggi, all'ora di pranzo, mentre era in strada, in sella alla sua amata bicicletta. Pasquale Panichi, classe 1942, cortonese, si è spento dopo un tragico incidente in località Le Chianacce, lungo la provinciale, nel centro abitato della frazione cortonese.

Aveva 76 anni

Erano da poco passate le 13,30 quando è avvenuto l'impatto con un'automobile. Uno scontro terribile, che non ha lasciato scampo al 76enne che stava procedendo verso sud, in direzione Valiano. L'auto che l'ha investito, guidata da un 62enne di Foiano, non avrebbe dato la precedenza a un incrocio. Poi lo scontro e la caduta del ciclista.

Faceva parte della polisportiva Val di Loreto

Panichi era residente a Le Piagge, località sotto al centro storico della Città etrusca. Faceva parte dell'associazione sportiva Val di Loreto, attiva sia nel calcio a 11 Uisp, che nel ciclismo amatoriale. Pensionato, aveva lavorato nelle Ferrovie. Era sposato e lascia un figlio.

I soccorsi

Subito dopo il sinistro, è stato dato l'allarme e sono intervenute sul posto ambulanza e automedica del 118 aretino. Attivato anche l'elisoccorso Pegaso, vista la gravità dell'incidente. Tuttavia le lesioni riportate dal ciclista sono risultate fatali. La polizia municipale di Cortona che sta indagando sull'accaduto è risalita all'identità della vittima, che - al momento dell'impatto - non aveva con sé i documenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La dinamica

Ad investire il 76enne, caduto senza caschetto, è stato è stato un foianese del 1956. Secondo una prima ricostruzione, l'uomo non avrebbe rispettato una precedenza, pur senza andare a velocità sostenuta. E' stato aperto un fascicolo per omicidio stradale dalla Procura di Arezzo. Al conducente dell'auto, come da prassi, sono stati fatti prelievi per accertare che non fosse alterato alla guida. Probabilmente, però, si è trattato di una semplice distrazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre: ipotesi coprifuoco. Novità su scuola e bus

  • Dilettanti, è ufficiale: stop ai campionati

  • Coronavirus, 1823 casi in Toscana. 15 i decessi in 24 ore

  • Coronavirus Toscana: oggi 866 nuovi casi, 13 i decessi. La mappa provincia per provincia

  • Covid. Ecco la nuova ordinanza regionale. Giani: "Verso didattica a distanza e presenze contingentate nei centri commerciali"

  • Dilettanti, ecco i campionati costretti allo stop

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento