Con la sua moto contro il camion, addio a Massimo Cesari

Drammatico incidente ieri sera sulla Marecchiese: il 45enne ha perso la vita sul colpo. Era molto conosciuto: campione di braccio di ferro e autista di autobus, era originario di Sansepolcro

Aveva un grande amore per le due ruote. I motori ruggenti lo avevano conquistanto, tanto che sul suo profilo Facebook Massimo Cesari aveva pubblicato una foto a fianco della sua Yamaha bianca. Un bolide della strada in sella al quale consumare chilometri e vivere emozioni. 

Ma ieri sera per il 45enne - originario di Sansepolcro ma residente a San Giustino Umbro - i tornanti della Marecchiese sono stati fatali.  Viaggiava verso il mare quando, arrivato al chilometro 23, poco dopo Svolta del Podere si è scontrato con un camion che viaggiava in direzione opposta. L'esatta dinamica dell'incidente è ancora al vaglio degli inquirenti. Sul posto sono accorsi i carabinieri di Badia Tedalda che stanno svolgendo accurati accertamenti. 

L'incidente poco dopo le 20

Pare che Cesari fosse diretto nella riviera romagnola insieme ad un amico, anche lui a bordo di una moto. Ad un certo punto, stando ad una primissima ricostruzione ancora al vaglio degli inquirenti,  il 45enne avrebbe tentato il sorpasso, ma al termine della manovra avrebbe trovato il camion e lo scontro sarebbe stato inevitabile. Un impatto violentissimo, che non ha lasciato scampo al centauro.

Sul posto sono accorsi i sanitari dell'emergenza urgenza con automedica e ambulanza. Hanno tentato di rianimarlo e allertato l'elisoccorso Pegaso. Ma ogni tentativo è stato vano. Cesari è morto sulla strada che stava percorrendo per andare al mare. Una strada che probabilmente aveva percorso spesso anche per lavoro: era infatti un autista di Bus Italia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La notizia ha commosso l'intera comunità biturgense. Cesari era molto conosciuto, anche in virtù dei suoi successi sportivi: aveva partecipato ai campionati mondiali di Braccio di Ferro in Malesia nel 2015 ed era arrivato terzo nella propria categoria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento