menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dramma al Torrino, il mondo del tennis si stringe al giovane campione che ha perso la mamma. Annullata la sua finale

Il ragazzo ha riportato una frattura al braccio

Stava raggiungendo Arezzo, i campi del circolo tennis Giotto per partecipare al Torneo di Macroarea del circuito Junior Next Gen, quando un incidente gli ha cambiato la vita. Il piccolo campioncino del tennis italiano, Yannick Ngantcha se la caverà con un braccio fratturato, ma non potrà più avere al suo fianco la mamma, la sua prima sostenitrice, Maria Vicenta LLiso Sanmartin deceduta ieri nel tragico scontro della sua auto contro un camion all'altezza del Torrino nella triste strada statale 73.

Così il mondo del tennis aretino e umbro si stringono nel lutto e nell'abbraccio caloroso a questa sfortunata famiglia. 

Questo il messaggio di Federtennis Umbria:

"Un tragico incidente d'auto, avvenuto ieri sulla strada che lo stava portando a giocare il Torneo di Macroarea di Arezzo del circuito Junior Next Gen, ha privato Yannick Ngantcha (uscito dal tremendo urto con un braccio fratturato) dell' affetto dell'adorata mamma, la sig.ra Maria Vicenta Lliso Sanmartin. Al marito Jean Jacques e ai figli Ayline e Yannick le commosse condoglianze e la vicinanza affettuosa di tutto il tennis umbro.

Purtroppo siamo a scrivere di un’altra tragedia che colpisce il mondo del tennis, in particolare il torneo del Circuito Next Gen 2019 – Macroarea Centro Nord in programma a Arezzo. Ieri pomeriggio, prima dello svolgimento delle semifinali, è arrivata la notizia di un tragico incidente di cui è stato vittima Yannick Ngantcha Lliso, testa di serie numero 1 del tabellone under 12 maschile, campione italiano under 11 nel 2018 e vincitore del Lemon Bowl. Il giovane, residente a Perugia, stava recandosi ad Arezzo per disputare la propria partita con la madre, quando la loro automobile si è scontrata in un terribile impatto frontale con un camion in prossimità del Torrino. Per Maria Vincenta Lliso Sanmartin, 49 anni, non c’è stato nulla da fare ed è morta sul colpo. Yannick ha subito delle gravi ferite ed è stato trasportato al Mayer dall’elisoccorso Pegaso, ma per fortuna non è in pericolo di vita."

I genitori dei due finalisti, dai quali sarebbe uscito l’avversario di Yannick Ngantcha Lliso, Duccio Caciolli e Raffaele Ciurnelli, hanno deciso di comune accordo di non disputare la finale per rispetto della famiglia colpita dal tragico lutto. Tutte le altre finali della manifestazione sono state regolarmente messe in programma dagli organizzatori e si stanno svolgendo nella giornata di oggi.

Particolarmente sentito il commento lasciato da Paola, la mamma di Federico Luzzi, il campione del tennis aretino morto ormai dieci anni fa, per una leucemia fulminante:

"Un brivido. Ripenso a quante volte per quanti anni ho accompagnato avanti indietro Federico a tornei Juniores in tutta Italia Genova, Rovereto, Napoli, Porto S. Giorgio....
Cordoglio immenso per questa famiglia che perde una moglie e mamma e mi si stringe il cuore al pensiero del piccolo Yannik per questa tragedia. Vi sono vicina con tutto il cuore"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Psicodialogando

    I 7 segnali della violenza psicologica nella vita di coppia

  • Gossip Style

    Il mistero di Coco Chanel, vera influencer prima dei social

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento