Furgone si ribalta, due giovani feriti. Riaperta la 3 Tiberina bis

Il mezzo si è ribaltato al chilometro 138

Foto di repertorio

E' stato riaperto il traffico sulla strada 3Bis Tiberina tra Sansepolcro e Arezzo. La strada era stata chiusa a causa di un incidente: un mezzo pesante -  per motivi ancora da accertare - si è ribaltato poco dopo le 18,30. A darne notizia è stata Anas.

"Il furgone, per cause in corso di accertamento, si è ribaltato provocando il ferimento di due persone.  Sul posto è presente il personale di Anas e delle Forze dell'Ordine  per la gestione della viabilità e per il ripristino della normale circolazione nel più breve tempo possibile".

Il furgone è finito fuori strada ribaltandosi. In parte sarebbe andato a invadere un un cantiere e in parte sarebbe rimasto sulla carreggiata costringendo soccorritori e Polizia Stradale di Città di Castello a chiudere una corsia alternando così il traffico. 

Due uomini sono rimasti feriti: si tratta di un 24enne e di un 38enne di Perugia. Soccorsi dai sanitari del 118, sono stati portati all'ospedale di Arezzo in codice rosso: hanno riportato trauma facciale e al torace. Sul posto sono accorsi anche i vigili del fuoco di Città di Castello e di Arezzo per rimuovere il mezzo dalla carreggiata. 

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Toscana: oggi 866 nuovi casi, 13 i decessi. La mappa provincia per provincia

  • Coronavirus: +812 casi oggi in Toscana e due morti. I dati, provincia per provincia

  • Nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre: ipotesi coprifuoco. Novità su scuola e bus

  • Coronavirus, il bollettino della Asl: 64 nuovi positivi nell'Aretino. Ci sono bimbi, studenti e insegnanti

  • "In terapia intensiva anche 50enni senza patologie pregresse", così la nuova ondata del Coronavirus

  • Lo sfogo del direttore di Rianimazione: "Abbracci senza mascherina, la gente non ha capito. Mi sono stancato"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento