Incidenti stradali

Tragedia in A1, Nicola Tognarelli morto mentre andava al lavoro

Il 47enne aveva imboccato l'autostrada per raggiungere Rignano dove era atteso per un intervento: era un termoidraulico, socio di un'azienda valdarnese

Incidente in A1 (Foto Valdarno 24)

Aveva imboccato l'autostrada e stava andando al lavoro. Ma a Rignano, dove aveva un impegno, non è mai arrivato. Nicola Tognarelli, 47enne di Terranuova Bracciolini, ha perso la vita in un terribile incidente avvenuto lungo la A 1, all'altezza di Incisa. 

Il furgone che stava guidando ha tamponato un mezzo pesante. Un impatto violentissimo, nel quale il furgone si è accartocciato ed è finito sotto la barra posteriore del camion. Per il 47enne non c'è stato nulla da fare: inutili i soccorsi dei sanitari, vano il decollo del 118. E' morto sul posto. 

Sulla dinamica della tragedia sta indagando la Polizia Stradale.

Tognarelli era un termoidraulico ed era socio di un'azienda di Terranuova Bracciolini. Viveva nella frazione di Penna e molti lo conoscevano. Lascia la moglie e un bimbo piccolo. La notizia della sua morte ha commosso la comunità terranuovese. 

Della vicenda si occuperà la procura di Firenze (per competenza territoriale). Gli esiti di tutti gli accertamenti di rito verranno comunicati dalla Stradale alla procura che, come sempre in questi casi, aprirà un fascicolo per chiarire ogni aspetto della tragedia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in A1, Nicola Tognarelli morto mentre andava al lavoro

ArezzoNotizie è in caricamento