Incidenti stradali

La salma di Giovanna rientra ad Arezzo, funerale al Sacro Cuore. Omicidio stradale: il 22enne ai domiciliari

Eseguita l'autopsia, confermata la morte sul colpo. Domattina il ritorno del corpo della ragazza. Stamani l'udienza di convalida dell'arrestato

Tornerà ad Arezzo domattina la salma di Giovanna Santorelli, la ragazza di 29 anni residente in città, rimasta uccisa in un tragico incidente stradale a Pinarella di Cervia, in provincia di Ravenna, sabato mattina. 

Muore in un incidente stradale a 29 anni, ferita l'amica

Questa mattina i familiari si sono recati a Cervia per il riconoscimento della salma. Sempre in mattinata è stata eseguita l'autopsia, che ha confermato la morte sul colpo della giovane, per la rottura delle vertebre del collo, oltre ai gravi traumi riportati al bacino. Dopo l'accertamento è stato dato il nulla osta per la restituzione della salma ai familiari. Nella tarda mattinata di domani, la ragazza tornerà ad Arezzo, dove si svolgerà il funerale. Forse la celebrazione si terrà sabato pomeriggio, di certo sarà nella parrocchia del Sacro Cuore di piazza Giotto.

Commozione per la scomparsa di Giovanna

Intanto questa mattina si è svolta l'udienza di convalida dell'arresto del 22enne di Cervia responsabile del sinistro mortale. Il ragazzo era stato arrestato subito dopo lo schianto con l'accusa di omicidio stradale.

Il giovane arrestato positivo alla cannabis oltre che all'alcol

L'arresto è stato convalidato. Il giovane è adesso agli arresti domiciliari.

La ricostruzione dell'incidente

Lo schianto è avvenuto alle 5.58 di sabato mattina a Pinarella di Cervia. Stando a quanto ricostruito dai Carabinieri di Cervia, la Suzuki Jimny con a bordo Giovanna, il fidanzato e un'amica della coppia, stava percorrendo in via Tritone diretta verso il mare. All'incrocio con via Pinarella una monovolume, condotta da un ragazzo di 22 anni residente nella zona, li ha travolti. Avrebbe dovuto fermarsi ad uno stop, invece non lo ha fatto, ed è andato a scontrarsi a forte velocità sul lato passeggero della Suzuki. Giovanna Santorelli è stata sbalzata fuori dall'abitacolo e il suo corpo è stato soccorso ad alcuni metri di distanza dal luogo dell'incidente. La giovane è morta sul colpo. Inutili il soccorsi dei sanitari del 118.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La salma di Giovanna rientra ad Arezzo, funerale al Sacro Cuore. Omicidio stradale: il 22enne ai domiciliari

ArezzoNotizie è in caricamento