Venerdì, 25 Giugno 2021
Incidenti stradali

Addio ad Acanti: indagini per chiarire la tragedia. Nulla osta per la giovane morta travolta a Renzino

L'autopsia di Acanti era stata disposta dal pm Laura Taddei due giorni dopo il drammatico incidente di volo ed eseguita presso l'osepdale di Arezzo dall'equipe di Medicina Legale dell'Università di Siena. Sempre nei giorni scorsi anche per Andreea Bianca Adam è stato dato il nulla osta per la sepoltura

L'ultimo saluto a Enzo Acanti è stato dato sabato scorso, quando sono stati celebrati i funerali. L'autopsia era stata disposta dal pm Laura Taddei due giorni dopo il drammatico incidente di volo ed eseguita presso l'osepdale di Arezzo dall'equipe di Medicina Legale dell'Università di Siena. Sempre nei giorni scorsi anche per Andreea Bianca Adam è stato dato il nulla osta per la sepoltura. La sua autospia era stata eseguita nello stesso giorno. 

Incidente aereo 

Sulla tragedia del volo proseguono le indagini della Procura di Arezzo. In attesa dei risultati dell'esame autoptico, sarà molto probabilmente un ingegnere aeronautico dell'Enac a ricostruire nel dettaglio quel che è accaduto sull'aviosuperficie del Podere Sant'Apollonia,  dove si è verificata la tragedia. Nel frattempo è partito anche un avviso di garanzia a carico del titolare della struttura, Antonello Budini Gattai.  Un atto dovuto, ha sottolineato la Procura, con il quale anche Budini Gattai potrà nominare dei periti che prenderanno parte a tutti gli accertamenti. 

Il velivolo guidato da Acanti  cercava di prendere quota mentre era agganciato al verricello al cui capo c'era il titolare della struttura. Arrivato a venti metri però qualcosa non è andato per il verso giusto e il velivolo è precipitato spezzandosi in due. 

Travolta e uccisa

Sempre nei giorni scorsi è stata eseguita l'autopsia della 24enne Andreea Bianca Adam, la giovane travolta e uccisa nella notte del 17 marzo all'altezza di Renzino da un'auto guidata da un poliziotto 49enne della Valdichiana. Secondo le prime ricostruzioni la vettura procedeva in direzione Arezzo, mentre la giovane camminava sul ciglio della strada in direzione opposta. Saranno i risultati dell'accertamento autoptico a chiarire la dinamica dell'incidente. La giovane è stata travolta frontalmente o di spalle? Aveva ingerito qualche sostanza o aveva bevuto alcolici? Sono tutte domande alle quali gli esami tossicologici dovranno dare una risposta. In seguito a tali risultati potrà essere eseguita anche una perizia relativa alla dimanica dell'incidente. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio ad Acanti: indagini per chiarire la tragedia. Nulla osta per la giovane morta travolta a Renzino

ArezzoNotizie è in caricamento