Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Pratovecchio

L'impatto contro un albero, poi l'intervento d'urgenza: muore giovane padre

Luca Canestri, 42enne di Pratovecchio Stia, non ce l'ha fatta e nella serata di ieri si è spento all'ospedale fiorentino Careggi

Ha lottato una settimana all'ospedale, ma non ce l'ha fatta. Luca Canestri è morto dopo l'incidente dei giorni scorsi, il Casentino piange la sua scomparsa.

Il 42enne di Stia domenica 24 maggio era a bordo della sua auto, quando, poco dopo le 14, si è scontrato frontalmente con un'altra auto, finendo poi la sua corsa contro un albero. L'impatto è avvenuto in via Roma, nei pressi della stazione ferroviaria di Pratovecchio.

Subito dopo l'impatto le condizioni del 42enne sono apparse critiche, per questo motivo i sanitari hanno deciso di allertare il Pegaso con l'immediato trasporto urgente all'ospedale Careggi di Firenze in codice rosso per trauma cranico. E' stato sottoposto ad intervento alla testa, ma - a una settimana dallo scontro - ieri sera si è spento nella sua camera di ospedale.

Luca lascia una bambina di soli 6 anni, familiari, amici e conoscenti che in questo momento stanno inondando la sua bacheca Facebook di messaggi.  Era dipendente di un'azienda di infissi.

Tra i tanti messaggi anche il saluto commosso della squadra dei vigili del fuoco che è intervenuta nelle operazioni di soccorso del tragico incidente: "La squadra intervenuta nel tragico incidente di domenica scorsa, insieme a tutta la famiglia del distaccamento, è vicina ai familiari di Luca, venuto a mancare oggi in ospedale. Addolorati per la precoce scomparsa di un amico conosciuto in tutto il paese e sostenitore della nostra caserma.... un grosso abbraccio e un arrivederci! Non un addio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'impatto contro un albero, poi l'intervento d'urgenza: muore giovane padre

ArezzoNotizie è in caricamento