rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Anghiari / Strada Provinciale 47

Sepolto da un cedimento del terreno durante i rilievi, sismologo soccorso con Pegaso

L'uomo stava lavorando nelle campagne lungo la Sp 47 ad opere di movimento di terreno quando è stato travolto

Ancora un incidente sul lavoro in provincia di Arezzo. Questa mattina, alle 10,20 circa, nelle campagne lungo la Sp 47 capresana, nel comune di Anghiari, un uomo è rimasto travolto da un cedimento di terreno.

Si tratta di un 56enne, originario della provincia di Frosinone, sismologo dell'Ispra. L'uomo, insieme ad una équipe di lavoro, stava partecipando ad alcuni rilievi tecnici. Questa mattina si è calato all'interno di un profondo scavo - da poco realizzato con una ruspa - per svolgere una serie di accertamenti quando improvvisamente una parete gli è crollata addosso.

Il 56enne è rimasto quindi sepolto dal terreno franato, riportando lesioni multiple. I colleghi lo hanno subito soccorso: in pochi minuti sul posto sono arrivati i sanitari dell'emergenza urgenza con un'automedica della Valtiberina e una ambulanza Blsd della Croce Rossa di Sansepolcro. E' stato attivato il Pisll della Vatiberina.

Per liberarlo dal materiale franato ed estrarlo dallo scavo, sono accorsi i vigili del fuoco. Poi l'uomo è stato affidato alle cure dei sanitari e trasportato in codice rosso con Elisoccorso Pegaso 1 all’ospedale di Careggi a Firenze.

Notizia in aggiornamento

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sepolto da un cedimento del terreno durante i rilievi, sismologo soccorso con Pegaso

ArezzoNotizie è in caricamento