Cronaca San Giuliano-Battifolle / Via di Pescaiola, 74

Incidente alla Chimet, operaio di 53 anni in ospedale. Non è grave

Infortunio sul lavoro questa mattina nella succursale di Viciomaggio che ospita due divisioni del gruppo. L'uomo sarebbe entrato in contatto con vapori di cloruro di palladio: soccorso in codice giallo

Un incidente sul lavoro si è verificato questa mattina alla succursale Chimet di Viciomaggio. Un operaio di 53 anni è stato soccorso dopo essere entrato in contatto - in base a una prima ricostruzione dell'accaduto - con sostanze irrintanti, probabilmente vapori di cloruro di palladio. Non è in pericolo di vita e, anzi, le sue condizioni di salute sarebbero buone. E' stato portato in ospedale, al San Donato di Arezzo, in codice giallo per accertamenti, lamentando in particolare problemi agli occhi.

La ricostruzione dell'accaduto

L'episodio è avvenuto intorno alle ore 10,30 circa, all'interno dello stabilimento Chimet di Viciomaggio, che ospita le divisioni "Film spesso", che produce inchiostri e paste funzionali per applicazioni elettroniche, e "Catalizzatori". L'operaio si sarebbe ustionato agli occhi a causa di un contatto accidentale con la sostanza irritante palladio cloruro. L'uomo è stato trasportato in codice giallo al pronto soccorso dell'ospedale di Arezzo per una medicazione e gli accertamenti del caso. Per fortuna le sue condizioni non sarebbero gravi. Sono comunque intervenuti i carabinieri della compagnia di Arezzo, stazione di Badia al Pino e la medicina del lavoro della Asl che cercherà di ricostruire con esattezza l'accaduto, accertando eventuali responsabilità. Sono intervenuti inoltre automedica, ambulanza della Croce Bianca di Arezzo, i vigili del fuoco del comando di Arezzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente alla Chimet, operaio di 53 anni in ospedale. Non è grave
ArezzoNotizie è in caricamento