menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Mi ha violentata in un casottino dietro all'Esselunga". Scatta la caccia all'uomo

I fatti risalirebbero alla scorsa estate. Al momento il responsabile della presunta violenza si sarebbe reso irreperibile lasciando la città senza dare alcuna notizia di sé

Se ne sarebbe approfittato trascinandola in un casottino dietro all'Essenlunga.
Con lei avrebbe consumato un rapporto sessuale non consenziente, sfruttando forse della fragilità della 19enne.
E' sulla base di questi elementi che la procura della Repubblica presso il tribunale di Arezzo ha aperto un fascicolo a carico di un 50enne di origini rumene accusato di aver violentato la giovanissima aretina.

I fatti a quanto pare risalirebbero allo scorso luglio.
La ragazza, dopo essere stata costretta al rapporto con l'uomo, avrebbe denunciato quanto accaduto ai familiari e alla polizia. Ad indagare sono gli agenti della Squadra Mobile sotto la direzione del sostituto procuratore Chiara Pistolesi. 

L'uomo, dalle informazioni che trapelano, sarebbe stato individuato dagli inquirenti ma si è reso indisponibile lasciando Arezzo e rifugiandosi forse in patria. Su di lui non era stato emesso alcun provvedimento cautelare anche se adesso sarebbe attivamente ricercato. 

La giovane nel frattempo, a quanto pare su consiglio dei medici degli psicologi, non è stata ancora convocata per lo svolgimento dell'incidente probatorio, ambito in cui avrebbe la possibilità di ricostruire i terribili fatti di quella notte cristallizzando l'accaduto e conferendogli valore di prova in un eventuale futuro processo.

Il fasciolo resta aperto in attesa di ulteriori sviluppi.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Gossip Style

    La nuova frontiera social: postare foto senza trucco

  • social

    Zecchino d’Oro: aperti i casting online per la Toscana

  • Gossip Style

    Estate 2021, la moda delle perline colorate

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento