Roghi in Abruzzo, pompieri aretini sul fronte del fuoco: "Fiamme vicine alle abitazioni, corsa contro il tempo"

Quattro vigili del fuoco aretini sono partiti ieri con la colonna mobile alla volta di Ortona dove stanno aiutando i colleghi a domare le fiamme che si sono sviluppate in vari focolai

Sul fronte del fuoco in una delle regioni che in queste ore vivono momenti difficili. Quattro vigili del fuoco di Arezzo ieri pomeriggio sono partiti con la colonna mobile (insieme ai colleghi di Siena e Firenze) alla volta di Ortona, in provincia di Chieti. Qui, come nella vicina Pescara, le fiamme hanno iniziato a minacciare le abitazioni tanto che, come riporta Chieti Today, il Centro Operativo Comunale ha allestito nel Palazzetto dello sport un centro di emergenza per accogliere i cittadini evacuati e chi non è riuscito a sistemarsi dai familiari. Hanno rischiato la vita anche gli animali ospitati nel canile del comune abruzzese, che nella notte sono stati portati in salvo dai volontari. 

"I focolai - spiegano i vigili del fuoco - sono numerosi e sono divampati in punti diversi. Quando siamo arrivati, ieri sera, ci siamo concentrati su un campo di sterpaglie. Oggi invece le fiamme hanno divorato alcuni boschetti minacciando seriamente le abitazioni. I residenti sono stati tutti evacuati e sul posto sono intervenuti anche i canadair. A complicare le cose, nel frattempo, questa mattina si  è alzato anche il vento che potrebbe alimentare le fiamme".

Questa sera è atteso un briefing nella Prefettura di Chieti-Pescara, nel quale sarà fatto un punto della situazione, intanto a Ortona sono arrivati anche ulteriori rinforzi da Bologna e Napoli. 

Quella dei vigili aretini e dei loro colleghi provenienti da tutta Italia è una vera e propria corsa contro il tempo: perché le fiamme stanno divorando tutto rapidamente.

Si parla di

Video popolari

Roghi in Abruzzo, pompieri aretini sul fronte del fuoco: "Fiamme vicine alle abitazioni, corsa contro il tempo"

ArezzoNotizie è in caricamento