menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In coma etilico a 15 anni: la chiamata dell'amica e la grappa portata da casa

Per tutta la giornata di ieri  la giovane casentinese è rimasta sotto strettissima osservazione all'interno del reparto di rianimazione del San Donato. Poi il risveglio e l'incontro con le forze dell'ordine che l'hanno voluta ascoltare per comprendere meglio cosa fosse accaduto. 

La grappa l'avevano portata con sé da casa e insieme a lei c'era un'amica, più o meno della stessa età. 

Nessun adulto risulterebbe coinvolto nella vicenda che si è verificata ieri mattina nell'area delle scale mobili di Arezzo e che ha visto protagonista una 15enne del Casentino trovata in coma etilico.
La giovane per tutta la giornata di ieri è rimasta ricoverata in rianimazione presso l'ospedale San Donato. Le sue condizioni di salute oggi sarebbero migliorate tanto che è stata trasferita al nosocomio del Casentino, a Bibbiena.

Nel frattempo la polizia municipale di Arezzo ha svolto le dovute indagini per fare chiarezza sui contorni della vicenda in modo tale da appurare se vi fosse coinvolto qualche adulto. Stando alle prime risultanze la giovane al momento dell'accaduto era insieme ad un'amica.
Il malore è sopraggiunto dopo aver iniziato a consumare la bevanda alcolica. A quanto pare la ragazza si è accasciata a terra e l'amica che era con lei, in preda al panico, ha allertato il 118 e poi si è allontanata per evitare di finire nei guiai.
Per tutta la giornata di ieri  la giovane casentinese è rimasta sotto strettissima osservazione all'interno del reparto di rianimazione del San Donato.
Poi il risveglio e l'incontro con le forze dell'ordine che l'hanno voluta ascoltare per comprendere meglio cosa fosse accaduto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Gossip Style

    Finita la relazione, l'anello con diamante va restituito?

  • Casentino

    Gelo primaverile: falò accesi per salvare i vigneti

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento