rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Cronaca

Ignora il divieto di dimora e torna in città: scatta l'arresto

Sono stati i carabinieri di Arezzo a individuare il 25enne

Lo scorso aprile era stato arrestato per aver aggredito, mordendolo a un orecchio, un carabiniere. Un reato per il quale, dopo la scarcerazione, si era beccato il divieto di dimora in provincia di Arezzo anche se, dopo la condanna, secondo quanto riscontrato dai militari, avrebbe ignorato più volte la restrizione tornando più volte in città e non solo. È finito così di nuovo dietro le sbarre un 25enne di origini ghanesi senza fissa dimora. Il giovane, come detto, era già stato arrestato il 22 aprile dopo aver aggredito i militari. “Nel breve periodo - spiegano i militari - aveva infranto più volte il provvedimento del giudice permanendo nella provincia e rendendosi autore di altri comportamenti aggressivi nei confronti della comunità. Per questo motivo, l’autorità giudiziaria, informata dai carabinieri, ne aveva disposto la carcerazione. Così, a seguito di mirati servizi di osservazione, in via Vittorio Veneto, le pattuglie della sezione Radiomobile e Operativa individuavano il giovane che veniva nuovamente arrestato e poi condotto al carcere di Arezzo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ignora il divieto di dimora e torna in città: scatta l'arresto

ArezzoNotizie è in caricamento