Nascondeva 800 grammi di hashish nell'armadio, 38enne arrestato: "La droga avrebbe fruttato fino a 10mila euro"

Dopo aver seguito con attenzione i movimenti dell'uomo, ritenendo che all’interno dell'appartamento situato in via Romana fosse custodito dello stupefacente, i militari hanno svolto un’accurata perquisizione domiciliare. 

Era sotto stretta osservazione da parte dei carabinieri che avevano notato un via vai sospetto dalla sua abitazione. La casa infatti era diventato un punto di riferimento per chi voleva acquistare sostanze stupefacienti. E così nella mattinata di ieri, i Carabinieri di Quartiere della Stazione di Arezzo - in collaborazione con quelli della Sezione Radiomobile - hanno tratto in arresto, per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 38enne marocchino residente in Arezzo, pregiudicato per reati specifici. 

Dopo aver seguito con attenzione i movimenti dell'uomo, ritenendo che all’interno dell'appartamento situato in via Romana fosse custodito dello stupefacente, i militari hanno svolto un’accurata perquisizione domiciliare.  Hanno così trovato ben 800 grammi di hashish diviso in panetti. Erano nascosti in nel doppio fondo dell'armadio, dove erano sistemati anche gli abiti dell'uomo e della sua convivente, all'interno della scatola. Altri panetti sono stati trovati all'interno delle tasche delle giacche appese sempre nell'armadio. 

La quantità di stupefacente fa presumere agli inquirenti  che l'uomo gestisse una fiorente attività di spaccio. Una volta sul mercato, l'hashish avrebbe potuto fruttare fino a 10 mila euro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 38enne è stato associato presso la camera di sicurezza della Stazione di Arezzo in attesa del rito direttissimo che avrà luogo domani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto in autostrada: muore a 33 anni

  • "Smettetela di potare gli olivi". Ghinelli duro: "Faremo i controlli". Oggi 3 multe per le "giratine"

  • Inseguimento in zona Tortaia: i carabinieri fermano un 20enne, aveva preso la moto per farsi un giro

  • Coronavirus, Ghinelli: "Oggi era atteso il picco dei contagi, invece siamo a zero". Stop ai droni per i controlli

  • Animali 3D in casa grazie a Google. Come fare e l'elenco completo

  • "In trincea contro il Covid-19: colpisce e uccide lasciando soli i pazienti". La storia di Sara, infermiera aretina a Bologna

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento