Cronaca

"Ha tentato di strozzarla e l'ha malmenata", giovane aggredita in via Piave. La testimonianza di Angelo Rossi

Un'aggressione in pieno giorno, violenta, brutale, che ha lasciato sgomento chi ha assistito. Ancora una volta Saione e via Piave balzano agli onori delle cronache. L'ultimo episodio della serie è avvenuto questo pomeriggio ed ha per vittima una...

Un'aggressione in pieno giorno, violenta, brutale, che ha lasciato sgomento chi ha assistito. Ancora una volta Saione e via Piave balzano agli onori delle cronache. L'ultimo episodio della serie è avvenuto questo pomeriggio ed ha per vittima una giovane nigeriana aggredita da un connazionale, di fronte ad aretini increduli. I concitati momenti sono stati raccontati sul proprio profilo Facebook da Angelo Rossi, consigliere comunale oggi nel gruppo misto, che si è ritrovato di fronte agli occhi una scena a dir poco cruenta.

"Ero a fumarmi una sigaretta sulla porta del mio negozio quando sento urlare, mi volto e vedo un giovane nigeriano nel marciapiede davanti che stava strozzando una sua connazionale, poi con violenza le ha sbattuto la testa sul muro. Lei è caduta per terra come un sacco di patate e lui si dilegua.

Corro subito da lei, dico agli altri nigeriani di non muoverla che la stavano trascinando per terra con lei svenuta.

La tocco e vedo che respira, prendo il cellulare e chiamo l'ambulanza e i carabinieri.

Arriva una signora che le misura il polso e mi dice che è molto debole ma c'è, guardo il volto di questa ragazza solcato dalle cicatrici tipiche e gli occhi chiusi e provo un sentimento di rabbia e disgusto che tutt'ora mi attanaglia".

L'episodio è avvenuto alle 16,30 circa. La donna, una 25enne, è stata soccorsa qualche minuto dopo dall'ambulanza del 118. Aveva perso conoscenza. Attorno a lei si era raccolto un gruppo di ragazzi aretini che era nel negozio insieme a Rossi. I sanitari - che precisano di essere stati allertati solo dai Carabinieri - l'hanno portata al pronto soccorso dell'ospedale San Donato, in codice giallo. Ha riportato un trauma cranico e fortunatamente non è in pericolo di vita. L'aggressore è stato identificato da alcune persone che erano sul posto. Pare abbia già precedenti per violenza. I carabinieri sarebbero già sulle sue tracce e potrebbe avere le ore contate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ha tentato di strozzarla e l'ha malmenata", giovane aggredita in via Piave. La testimonianza di Angelo Rossi

ArezzoNotizie è in caricamento