menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Guida l'auto dei clienti con patente non valida in Italia: titolare di un autolavaggio sanzionato

La sanzione è scattata per non aver provveduto a richiedere la conversione della patente straniera, oltre che per mancanza della traduzione o del permesso internazionale di guida

È stato durante la normale attività di controllo che una pattuglia della Polizia Municipale ha fermato a Saione, in via Arno, una jeep condotta da un egiziano che ha consegnato una patente rilasciata dalla competente autorità egiziana quando gli è stato richiesto di mostrare la patente di guida.

Successivi accertamenti hanno fatto emergere che il soggetto fermato era residente in Italia da oltre un anno e titolare di un autolavaggio. L’autovettura di cui si era messo alla guida era di un cliente.

La sanzione è scattata per non aver provveduto a richiedere la conversione della patente straniera, oltre che per mancanza della traduzione o del permesso internazionale di guida. La patente è stata immediatamente ritirata.

Già nel periodo estivo, la Polizia Municipale aveva trovato un dipendente dello stesso autolavaggio alla guida dell’autovettura di un cliente senza essere in possesso né di patente rilasciata da stato estero né di patente italiana. In quel caso, la sanzione era stata per guida senza patente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Psicodialogando

    Perché sono affascinanti le donne mature?

  • Calcio

    Triestina-Arezzo. Le pagelle di Giorgio Ciofini

  • Scuola

    "Social ma non per gioco" i corsi per gli studenti di Foiano

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento