Guerrina, canonica, Cicognaia e Pian di Meleto battute dai cani: nessuna traccia. Oggi nuove ricerche

La canonica, l'esterno dell'edificio, la stradina laterale che Guerrina percorreva sempre. E ancora Pian di Meleto e i ruderi dove i sensitivi avevano avvertito la presenza del corpo della mamma di Ca' Raffaello. Ma Nero e Dagan, i due cani da...

ricerche guerrina1

La canonica, l'esterno dell'edificio, la stradina laterale che Guerrina percorreva sempre. E ancora Pian di Meleto e i ruderi dove i sensitivi avevano avvertito la presenza del corpo della mamma di Ca' Raffaello. Ma Nero e Dagan, i due cani da cadavere di 7 e 2 anni della Polizia di Stato di Malpensa, per ora non hanno fiutato nulla che permetta di chiarire il mistero della scomparsa di Guerrina.

Si è conclusa così la prima giornata di ricerche. Polizia, Carabinieri di Badia Tedalda, Corpo Forestale dello stato: nove uomini, professionisti che si sono recati questa mattina nei luoghi della scomparsa. A seguire passo passo le ricerche c'erano anche Mirco, il marito di Guerrina, con il suo avvocato Nicola Detti. E in mattinata è arrivato Nicodemo Gentile, legale dell'associazione Penelope.

I cani da cadavere - animali addestrati, che ogni settimana sono in giro per l'Italia alla ricerca di persone scomparse - sono prima stati in canonica, hanno visitato i dintorni e la stradina che Guerrina percorreva spesso. Ma niente. Poi si sono divisi: uno è stato portato a Pian di Meleto, nei luoghi che erano stati indicati poco tempo fa anche da alcuni sensitivi come possibile zona dove sarebbe potuto essere il cadavere. L'altro a Cicognaia dove nel pomeriggio sono state compiute verifiche all'interno e all'esterno della chiesa. Ancora niente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Infine è stata battuta la strada che arriva fino ad un laghetto vicino al torrente che scorre lungo la Marecchiese. Un tratto di strada che Guerrina era solita seguire.

"Anche in questo caso non è stato trovato nulla - spiega l'avvocato Detti - ma domani le ricerche proseguiranno. Cani da cadavere, Polizia, Carabinieri e uomini della Forestale torneranno a Cicognaia".

Ancora una giorno di ricerche oggi quindi e la speranza i ritrovare i resti della mamma scomparsa oltre due anni fa. Foto Jonathan Barillari - PlayVideo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • LIVE | Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Elezioni Arezzo, affluenza ore 23: alle comunali è del 47,26%. Regionali e referendum: i dati comune per comune

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento