menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
ricerche guerrina1

ricerche guerrina1

Guerrina, canonica, Cicognaia e Pian di Meleto battute dai cani: nessuna traccia. Oggi nuove ricerche

La canonica, l'esterno dell'edificio, la stradina laterale che Guerrina percorreva sempre. E ancora Pian di Meleto e i ruderi dove i sensitivi avevano avvertito la presenza del corpo della mamma di Ca' Raffaello. Ma Nero e Dagan, i due cani da...

La canonica, l'esterno dell'edificio, la stradina laterale che Guerrina percorreva sempre. E ancora Pian di Meleto e i ruderi dove i sensitivi avevano avvertito la presenza del corpo della mamma di Ca' Raffaello. Ma Nero e Dagan, i due cani da cadavere di 7 e 2 anni della Polizia di Stato di Malpensa, per ora non hanno fiutato nulla che permetta di chiarire il mistero della scomparsa di Guerrina.

Si è conclusa così la prima giornata di ricerche. Polizia, Carabinieri di Badia Tedalda, Corpo Forestale dello stato: nove uomini, professionisti che si sono recati questa mattina nei luoghi della scomparsa. A seguire passo passo le ricerche c'erano anche Mirco, il marito di Guerrina, con il suo avvocato Nicola Detti. E in mattinata è arrivato Nicodemo Gentile, legale dell'associazione Penelope.

I cani da cadavere - animali addestrati, che ogni settimana sono in giro per l'Italia alla ricerca di persone scomparse - sono prima stati in canonica, hanno visitato i dintorni e la stradina che Guerrina percorreva spesso. Ma niente. Poi si sono divisi: uno è stato portato a Pian di Meleto, nei luoghi che erano stati indicati poco tempo fa anche da alcuni sensitivi come possibile zona dove sarebbe potuto essere il cadavere. L'altro a Cicognaia dove nel pomeriggio sono state compiute verifiche all'interno e all'esterno della chiesa. Ancora niente.

Infine è stata battuta la strada che arriva fino ad un laghetto vicino al torrente che scorre lungo la Marecchiese. Un tratto di strada che Guerrina era solita seguire.

"Anche in questo caso non è stato trovato nulla - spiega l'avvocato Detti - ma domani le ricerche proseguiranno. Cani da cadavere, Polizia, Carabinieri e uomini della Forestale torneranno a Cicognaia".

Ancora una giorno di ricerche oggi quindi e la speranza i ritrovare i resti della mamma scomparsa oltre due anni fa. Foto Jonathan Barillari - PlayVideo
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Coronavirus, altri 76 contagi nell'Aretino e 29 persone guarite

social

'Che sarà', il brano ispirato a Cortona che arrivò secondo a Sanremo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Gossip Style

    Le borse più belle del 2021

  • Cucina

    La ricetta dei waffles

  • Psicodialogando

    I 4 motivi che spingono una donna verso l'uomo di potere

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento