Gli agenti della municipale lo fermano e lui dà in escandescenze: arrestato autotrasportatore

Polizia Municipale ancora “a guardia” delle strade. Obiettivi: prevenzione, controllo, sicurezza. Dall’inizio dell’anno, grazie anche a personale specificatamente preparato, tale attività ha riguardato i mezzi pesanti, in particolare quelli...

AREZZO VIGILI VIABILITA-2

Polizia Municipale ancora “a guardia” delle strade. Obiettivi: prevenzione, controllo, sicurezza. Dall’inizio dell’anno, grazie anche a personale specificatamente preparato, tale attività ha riguardato i mezzi pesanti, in particolare quelli circolanti nelle direttrici di maggior traffico.

L’ultima operazione in ordine di tempo è stata effettuata lungo il raccordo autostradale: una pattuglia composta da quattro agenti della PM ha infatti fermato un autocarro condotto da un sessantatreenne italiano nato a Roma ma attualmente residente a Livorno. Durante il controllo venivano riscontrate varie irregolarità.

A questo punto l’autotrasportatore, nel tentativo di opporsi alla verbalizzazione delle violazioni, ha cominciato a offendere pesantemente il personale operante e poi è passato dalle parole ai fatti strappando di mano i documenti a uno degli agenti. Infine ha tentato di allontanarsi.

Nonostante questo comportamento, un altro agente ha cercato di riportare l’uomo alla calma ma tale tentativo è risultato vano perché il soggetto mentre tornava all’autocarro lo ha spinto violentemente e ha tentato di colpirlo con un pugno. Ne è scaturita una breve colluttazione nella quale il conducente e tre degli agenti impegnati sono caduti a terra e rimasti lievemente feriti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A questo punto, l’uomo è stato trasportato presso il comando della Polizia Municipale dove è stato informato il magistrato e si è proceduto all’arresto. Nonostante il soggetto sia risultato incensurato, la grave condotta da lui tenuta ha determinato la convalida della misura restrittiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

  • Malore a scuola: docente trasferita a Siena in codice rosso

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento