Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Fermati dai carabinieri, gettano dal motorino una busta di marijuana: giovanissimi nei guai

Un 20enne è stato arrestato e un 17enne denunciato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacienti: avevano cercato di nascondere 300 grammi di sostanza

Un giovanissimo arrestato e un minorenne denunciato per spaccio di droga. E' accaduto ieri sera in Valdichiana, in seguito ad un controllo dei Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Cortona.

Durante uno dei quotidiani servizi di controllo del territorio, mentre transitavano nel territorio del comune di Monte San Savino, i Carabinieri hanno notato un motorino con due persone che alla vista della pattuglia hanno cercato frettolosamente di cambiare strada. I militari, insospettiti, hanno intimato l’alt, ma il conducente non si è fermato subito, proseguendo per circa 50 metri. Nel fare questa manovra i Carabinieri del Radiomobile hanno notato che i due avevano fatto cadere una busta e poi cercavano di nasconderla con i piedi sotto il ciclomotore. Un gesto maldestro che ha subito attirato l'attenzione dei militari. 

Raccolto l’involucro, i carabinieri hanno accertato che conteneva circa 300 grammi di marijuana.Sul posto sono accorsi anche i militari della Stazione di Lucignano e dopo la perquisizione personale e domiciliare a carico dei due ragazzi, di 20 e 17 anni, sono stati sequestrati in totale 5 bilancini di precisione, 3 “grinder” e 10 grammi di hashish.

Il maggiorenne è stato tratto in arresto e subito dopo rilasciato su disposizione dell’Autorità Giudiziaria che non ha ravvisato l’esistenza di esigenze cautelari, mentre il minorenne è stato invece denunciato in stato di libertà. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermati dai carabinieri, gettano dal motorino una busta di marijuana: giovanissimi nei guai

ArezzoNotizie è in caricamento