La morte di Giancarlo Felici, camera ardente al quartiere e funerali in Duomo

Porta del foro e la Giostra in lutto

Quartiere di Porta del Foro listato a lutto per la scomparsa della figura più rappresentativa. Giancarlo Felici, lo storico rettore giallo cremisi è morto mentre si torvava in ospedale, ricoverato da alcuni giorni per controlli. La sua salute già minata non ha retto. Aveva 81 anni. Indimenticabile la festa che gli è stata fatta proprio un anno fa per il tragiardo degli 80 anni. 

Sulla pagina del quartiere della Chimera è apparso un messaggio: "Il Quartiere di Porta del Foro ed il Consiglio direttivo si stringono intorno al dolore della famiglia Felici per la perdita del Rettore Onorario Giancarlo Felici. Ciao Grandissimo Rettore!"

La camera ardente per tutti coloro che volessero rendere omaggio a Giancarlo, si trova allestita proprio presso la sede del quartiere, il funerale si terrà lunedì pomeriggio alle 15:00 in Duomo.

Grande cordoglio e commozione da parte dell’Istituzione Giostra del Saracino e del mondo della Giostra tutto per la scomparsa di Giancarlo Felici mancato nella notte all’età di 81 anni.

Storico rettore del quartiere di Porta del Foro di cui era tuttora rettore onorario, Felici ha ricoperto la massima carica per il quartiere della Chimera dal 1990 al 2007 con la passione, la dedizione e lo spirito d’innovazione che hanno sempre contraddistinto il suo operato anche dopo la fine dei numerosi mandati da rettore.

“Una vita dedicata alla Giostra del Saracino – ricorda l’assessore Gianfrancesco Gamurrini - memoria storica e mentre brillante, fucina di idee e progettualità, Giancarlo Felici è sempre stato in prima linea con innovazione e spirito critico contribuendo ad arricchire la nostra manifestazione. Figura amata e rispettata dal suo quartiere così come da quelli avversari, autorevole guida per le nuove generazioni, Felici lascia un’eredità importante per tutto il mondo giostresco che perde un pezzo della sua storia”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutte le anime della Giostra si stringono attorno alla famiglia, al figlio Roberto che ricopre attualmente la carica di rettore, al quartiere e a tutti gli amici e conoscenti in questo momento di dolore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Alla Chiassa non passa più nessuno". Punta la pistola in strada e si filma, ma arriva la Polizia: denunciato

  • Coronavirus, Ghinelli: "Uscite a fare la spesa? Tenete lo scontrino"

  • Medico chirurgo positivo al Covid-19 ricoverato al San Donato

  • E' morta una maestra elementare contagiata da Coronavirus

  • Il messaggio ai suoi 500 dipendenti: "Riguardatevi, torneremo". E' la prima cassa integrazione della Lem in 46 anni

  • "Se porti la mascherina ti guardano e ridono". Ilaria dall'Olanda racconta il Coronavirus: "Abbiamo avviato una raccolta fondi"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento