Cronaca

Ghinelli: "Rischiamo la zona rossa. Il drone? Preveniamo assembramenti nei parchi di Arezzo"

Le parole del primo cittadino nel corso della diretta facebook con l'aggiornamento sull'emergenza coronavirus: "Purtroppo ci sono gruppi di ragazzi che stanno insieme e fanno attività fisica di contatto, non si può fare"

Ieri sera il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli ha aggiornato sulla diffusione del contagio Covid nel territorio aretino, nel corso della consueta diretta facebook. Ghinelli ha parlato di situazione critica, spiegando che la provincia di Arezzo rischia la zona rossa da lunedì prossimo. Ha dato conto della possibilità, inoltre, che vengano istituite misure più rigide, omogenee livello nazionale. Ha poi mostrato le immagini registrate dal drone, che è intervenuto nel fine settimana assieme agli agenti della Polizia Municipale per contrastare gli assembramenti nei parchi aretini. "Purtroppo ci sono gruppi di ragazzi che stanno insieme e fanno attività fisica di contatto, non si può fare", ha detto il primo cittadino parlando di un episodio relativo a Villa Severi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ghinelli: "Rischiamo la zona rossa. Il drone? Preveniamo assembramenti nei parchi di Arezzo"

ArezzoNotizie è in caricamento