Gatto positivo al Lyssavirus: quattro persone vaccinate

Il  dipartimento Igiene Pubblica dell'Asl Toscana Sud Est di Arezzo ha preso in carico le persone entrate in contatto con il gatto risultato positivo al Lyssavirus. Sono i tre familiari e il veterinario

Arrivano i primi aggiornamenti rispetto al caso del gatto risultato infettato da un particolare tipo di Lyssavirus che aveva morso in precedenza la sua proprietaria e poi era deceduto.

Il  dipartimento Igiene Pubblica dell'Asl Toscana Sud Est di Arezzo ha preso in carico le persone entrate in contatto con il gatto risultato positivo al Lyssavirus. Sono i tre familiari e il veterinario. Tutti sono stati vaccinati e sottoposti alla profilassi con immunoglobine specifiche. Sono seguiti e lo saranno anche nei prossimi giorni per altri controlli e vaccini. Non presentano sintomi particolari.  

Un caso quasi unico al mondo 

Il virus isolato appartiene a Lyssavirus tipici dei pipistrelli ed è diverso dal virus della rabbia classica. Prima di questo caso, questo specifico Lyssavirus era stato rinvenuto una sola volta, a livello mondiale, in un pipistrello del Caucaso nel 2002, senza che ne fosse mai stata confermata la capacità di infettare animali domestici o l’uomo.

Ministero e Regione Toscana attivati subito

In considerazione della particolarità del caso, le prossime informazioni verranno fornite esclusivamente dalla Regione Toscana e dal Ministero. Il Dipartimento Igiene Pubblica ha poi inviato una comunicazione al Comune di Arezzo, dove risiede la persona proprietaria del gatto, affinché vengano adottati i provvedimenti sanitari a carattere territoriale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Coronavirus: 1.892 nuovi casi e 44 decessi. I dati della Regione Toscana

  • Coronavirus, calo dei casi in Toscana: oggi 962 positivi

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento