Cronaca

Gattina uccisa a calci a Soci, denuncia ai carabinieri. I volontari dei canili: "Non è il primo caso"

Gattina presa a calci e uccisa. Non sarebbe il primo caso del genere nei pressi di Soci, l'allarme lo ha diramato l'associazione Volontari Canili Casentino. Cosa succede nel nostro Casentino? Non è stato un incidente e che i peggiori sospetti...

gattina-morta

Gattina presa a calci e uccisa. Non sarebbe il primo caso del genere nei pressi di Soci, l'allarme lo ha diramato l'associazione Volontari Canili Casentino.

Cosa succede nel nostro Casentino? Non è stato un incidente e che i peggiori sospetti, alimentati anche da passate vicende particolarmente cruente, erano fondati. In merito all'accaduto è stata sporta denuncia. Chi sa qualcosa , per favore parli.

L'appello è accorato: una gattina è stata trovata morta vicino al campo sportivo di Soci, Bibbiena. Si è pensato, inizialmente, ad un incidente. Ma la verità, raccontata da una volontaria, sarebbe un'altra.

Questa gattina viveva vicino agli spogliatoi dello stadio, era rimasta sola perché già nei giorni scorsi erano misteriosamente spariti suo fratello e la mamma. il 19 giugno è stata trovata morta davanti casa; sospettando che non fosse morta di morte naturale è stata portata in uno studio medico per praticarle l'esame necroscopico dal quale è risultato che la povera bestia è morta per gravi lesioni interne non compatibili con quelle originate da incidente stradale. Si può ipotizzare che le emorragie siano dovute invece ad un violento calcio.

In merito alla morte di questa gatta e alla sparizione degli altri due mici, è stata sporta denuncia ai carabinieri di Bibbiena.

Immagine tratta da facebook

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gattina uccisa a calci a Soci, denuncia ai carabinieri. I volontari dei canili: "Non è il primo caso"

ArezzoNotizie è in caricamento