rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Cronaca San Giovanni Valdarno

Irrompono nella lavanderia a gettoni e assaltano le macchinette. Bottino da 300 euro

Due ventenni identificati e denunciati dai carabinieri

Sono accusati di aver fatto irruzione in una lavanderia a gettoni e di aver scassinato le macchine per derubare gli spiccioli che contenevano. Un bottino da circa 300 euro. Due ventenni, con precedenti di polizia, sono stati identificati e denunciati ieri per il furto commesso alcune notti fa in una lavanderia di San Giovanni Valdarno. 

I due ragazzi, approfittando dell’assenza di clienti, dopo aver danneggiato la porta d’ingresso, avevano scassinato alcune macchinette a gettoni asportandone il contenuto, per un valore di circa 300 euro. 
Allertati dal 112, i Carabinieri sono sopraggiunti con diverse pattuglie, ma i due si erano velocemente allontanati nelle strade limitrofe, facendo perdere le proprie tracce.
Dopo una rapida attività investigativa, raccogliendo vari elementi, i militari sono riusciti a risalire all’identità dei giovani, denunciandoli in stato di libertà per il reato di furto aggravato alla Procura della Repubblica di Arezzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Irrompono nella lavanderia a gettoni e assaltano le macchinette. Bottino da 300 euro

ArezzoNotizie è in caricamento