Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca San Giovanni Valdarno

Ritrovata una Vespa rubata oltre 40 anni fa: denunciato un 50enne del Valdarno

Il ritrovamento dopo aver scoperto il furto di un mezzo agricolo rubato qualche settimana fa da un terreno nella zona di Badia a Ruoti

Ultracinquantenne denunciato per furto aggravato e ricettazione, aveva rubato un mezzo agricolo poce settimane fa e una Vespa più di 40 anni fa. La duplice denuncia è il risultato di un lavoro svolto in piena sinergia dalle stazioni carabinieri di Bucine e di Castelfranco Piandiscò.

La ricostruzione dei fatti

Tutto è iniziato a Bucine, quando, poche settimane fa, i carabinieri hanno ricevuto la denuncia da parte di un pensionato bucinese residente nella zona, relativa al furto di un mezzo agricolo, trafugato da un terreno situato nella piccola frazione di Badia a Ruoti. Il danno per il furto patito era di alcune migliaia di euro, trattandosi di un trattore non nuovissimo, ma comunque del tutto funzionante, cui si aggiungevano il disagio e l’amarezza dell’anziano per l’episodio spiacevole.

Capita la gravità della situazione, i carabinieri della stazione di Bucine si sono immediatamente attivati, eseguendo, in prima battuta, un accurato sopralluogo sul fondo dove era custodito il trattore, ciò ha consentito di formulare delle ragionevoli ipotesi sulla probabile via di fuga dei malfattori. Successivamente, anche grazie a sommarie informazioni rilevate da tutti i possibili testimoni, riuscendo a circoscrivere un periodo di tempo relativamente ridotto – neanche 24 ore – nell’arco del quale ipotizzare il momento in cui era stato effettuato il furto. Infine, ricostruendo minuziosamente il percorso fatto dai malfattori, grazie ad una certosina attività di analisi dei filmati di videosorveglianza della zona. A quel punto, i carabinieri hanno quindi avuto in mano gli elementi indiziari necessari per formulare un’ipotesi accusatoria, ed hanno immediatamente richiesto all’autorità giudiziaria l’emissione di un decreto di perquisizione, finalizzato a verificare se il denunciato fosse veramente riuscito ad impossessarsi del trattore, e che tipo di uso ne avesse eventualmente fatto.

Una volta ottenuto il decreto, alle prime luci del giorno gli uomini dell’Arma hanno eseguito la perquisizione domiciliare a casa del sospettato, a Castelfranco Piandiscò, coadiuvati dai colleghi della locale stazione. Lì, all’esito della perquisizione, occultato sotto un telone, hanno ritrovato e sottoposto a sequestro il trattore rubato, che poco dopo è stato opportunamente riconsegnato al legittimo proprietario.

L’uomo è stato così deferito all’autorità Giudiziaria per furto aggravato. Ma non solo. L’attività investigativa non si è fermata qui. Infatti, nel corso della perquisizione, non è sfuggita, allo sguardo attento dei militari, la presenza – all’interno dell'autorimessa di pertinenza dell'abitazione – di una Vespa 50 Special originale degli anni 70-80, di colore bianco, in ottime condizioni. E' stata richiesta la provenienza del ciclomotore, ma il pregiudicato ha reso giustificazioni poco credibili, facendo insospettire ulteriormente i militari. Gli ulteriori approfondimenti eseguiti successivamente hanno consentito di stabilire che si trattava di una Vespa rubata a Pisa addirittura nel lontano 1980. Anche in questo caso, il ciclomotore è stato sottoposto a sequestro ed immediatamente riconsegnato al legittimo proprietario, un 70enne della provincia di Pisa che stentava a credere alle parole dei carabinieri che, al telefono, gli comunicavano di aver ritrovato, dopo oltre 40 anni, l’amata Vespa. Il pregiudicato di Castelfranco è così stato deferito anche per ricettazione del ciclomotore rubato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritrovata una Vespa rubata oltre 40 anni fa: denunciato un 50enne del Valdarno

ArezzoNotizie è in caricamento