Cronaca

Maxi furto alle Poste: colpi di piccone per entrare, poi fanno saltare la cassaforte. Via 100mila euro di pensioni

Il colpo è stato messo a segno nell'ufficio di via Lauretana a Camucia

Maxi furto all'ufficio postale. I ladri hanno portato via un bottino da 100mila euro in contanti alle poste di Camucia, la più popolosa frazione del comune di Cortona. Il colpo è avvenuto nel corso della nottata tra venerdì e sabato, in via Lauretana. Ieri mattina intorno alle 7 l'amara scoperta da parte dei primi dipendenti che sono entrati al lavoro.

I banditi sono entrati dalla porta posteriore dell'ufficio, forzando l'ingresso. Successivamente, avrebbero tagliato i fili del sistema d'allarme per agire indisturbati. Una volta all'interno, si sono fatti strada verso la stanza che ospita la cassaforte a colpi di piccone e poi hanno aperto l'armadietto blindato, pieno dei soldi per il pagamento delle pensioni (come tutti i primi giorni di ogni mese): è stato fatto saltare con l'acetilene, inserito dopo aver praticato un foro con un trapano. Poi i ladri hanno messo nel sacco il cospicuo bottino.

Sull'episodio stando indagando i carabinieri della compagnia cortonese. Già acquisite le immagini di videosorveglianza dell'esterno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi furto alle Poste: colpi di piccone per entrare, poi fanno saltare la cassaforte. Via 100mila euro di pensioni

ArezzoNotizie è in caricamento