Tentano di rubare pali della recinzione di un ristorante in disuso: arrestati

I carabinieri hanno fatto scattare le manette ai polsi di due cinquantenni

Hanno cercato di rubare dei pali di una recinzione: due pali lunghi rispettivamente 5 metri e 20 e 5 metri e 50. Ma a tenerli d'occhio c'erano i carabinieri che li hanno colti in flagrante e arrestati. A finire nei guai sono due cinquantenni, con precedenti di polizia, che si sono intrufolati nel resede di un ristorante in disuso del Valdarno e, in pieno giorno, hanno divelto la recinzione e poi hanno cercato di portarne via delle parti. 

I militari dell'Arma da alcune settimane tenevano d'occhio la situazione. Già a inizio mese infatti sventarono un furto nella struttura. Il 10 giugno però i due non sono riusciti a sfuggire: sono stati osservati mentre tagliavano la recinzione con un flessibile e tentavano di protare via i pesanti pali. 

Arrestati saranno processati per direttissima per furto aggravato. 

Potrebbe interessarti

  • Cattivo odore e calcare, come pulire la lavatrice

  • Le origini del nome Colcitrone

  • Piscine interrate, costi e tempi per averne una

  • 11 giugno 1289 | La battaglia di Campaldino

I più letti della settimana

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Ritrovati i due bambini dispersi, erano bloccati al fiume con il nonno ferito

  • Cattivo odore e calcare, come pulire la lavatrice

  • Schianto in moto contro un trattore: un ferito grave. Soccorso con Pegaso

  • Sospetta intossicazione da cianuro, tre operai al pronto soccorso

  • Cade dal tetto di casa: ferito un 44enne. Portato in elicottero a Siena

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento