rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Pescaiola

Società di calcio bersaglio dei ladri: 12 furti in tre anni. L'ultimo nel fine settimana

E' la Orange Don Bosco, realtà che trova sede a Pescaiola, ad essere di nuovo finita nel mirino di ignoti che si sono introdotti all'interno della struttura

Soltanto per quello che riguarda il 2020, quello che si è verificato nei giorni scorsi, è il secondo furto subito. Ma di fatto i colpi messi a segno a danno della Orange Don Bosco negli ultimi tre anni sono 12. Un bilancio amarissimo quello che i gestori della società di calcio, con sede in zona Pescaiola, hanno stilato al termine dell'ultimo colpo.

Presumibilmente nella notte tra venerdì e sabato alcuni ignoti, forzando una delle porte di accesso, si sarebbero introdotti all'interno della struttura portando via la cassa e due termoscanner. Dell'episodio sono stati informati gli agenti della polizia di Arezzo i quali hanno avviato le indagini sull'accaduto per risalire all'identità degli autori del furto.

Proprio in questi giorni all'interno dell'area hanno preso il via i campi estivi dedicati ai giovani appassionati di calcio. Un'attività importante che consente alla società di rimettersi al lavoro dopo mesi di totale chiusura. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Società di calcio bersaglio dei ladri: 12 furti in tre anni. L'ultimo nel fine settimana

ArezzoNotizie è in caricamento