Cronaca Tortaia / Via Vincenzo Monti

Finestra aperta per il caldo, ladri entrano in casa e rubano 10mila euro mentre i proprietari dormono

Colpo nello scorso fine settimana in città: i malviventi hanno approfittato di un'imposta lasciata scostata

Hanno approfittato delle finestre lasciate aperte per il caldo e nottetempo si sono intrufolati in un appartamento e hanno messo a segno un colpo. L'episodio è accaduto nella notte tra sabato e domenica scorsi - come riporta il Corriere di Arezzo - in via Monti (una traversa di via Chiarini) proprio mentre i proprietari stavano dormendo. 

I ladri avrebbero approfittato delle temperature record per entrare, senza dover scassinare nulla, nell'abitazione: le imposte di una finestra del primo piano, infatti, sarebbero state lasciate scostate per far circolare l'aria. 

I proprietari, di professione commercianti, si sarebbero accorti del furto solo la mattina successiva. I ladri avrebbero studiato bene le loro abitudini, tanto da trafugare la borsa con i proventi del lavoro. Un bottino da circa 10mila euro. 

Il furto è stato denunciato ai carabinieri, che stanno svolgendo accurate indagini sulla vicenda. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finestra aperta per il caldo, ladri entrano in casa e rubano 10mila euro mentre i proprietari dormono

ArezzoNotizie è in caricamento