menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si veste a "cipolla" con gli indumenti rubati: arrestato fuori dal negozio. Indossava 3 pantaloni e 2 giubbini

E' successo nel piazzale di un negozio di articoli sportivi, arrestato un giovane di 29 anni. ASveva già commesso un reato del genere

Esce vestito "a cipolla" quando è uscito dal negozio di articoli sportivi. Aveva tre paia di pantaloni e due giubbini. Sotto indossava gli articoli rubati.

Martedì scorso i militari della stazione di Castiglion Fibocchi, nel corso di un servizio di controllo del territorio per la prevenzione e repressione di reati predatori ad Arezzo, hanno arrestato un giovane pakistano del 1990, già conosciuto dalle forze dell’ordine per aver commesso in precedenza lo stesso reato, sorpreso mentre usciva da un noto negozio di articoli sportivi di un centro commerciale di Arezzo con numerosi capi di abbigliamento.

I carabinieri, insospettiti dal suo atteggiamento, hanno fermato il 29enne che, poco prima, aveva superato le casse con gli articoli rubati. Aveva con sé anche un paio di forbici che ha usato per eliminare il dispositivo antitaccheggio. Il metodo utilizzato era poi quello di indossare sotto i propri abiti i capi trafugati. E’ stato trovato infatti con tre paia di pantaloni e due giubbini. La merce asportata è stata immediatamente restituita al negozio di abbigliamento sportivo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento