rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Civitella in Val di Chiana

Ruba le impalcature di un ponteggio: arrestato

Operazione dei carabinieri. E' successo a Civitella: c'è anche un complice denunciato

I Carabinieri della sezione Radiomobile della compagnia di Arezzo hanno arrestato per tentato furto aggravato in concorso un giovane di origine albanese, ma residente nel capoluogo aretino, già gravato da pregiudizi di polizia, e denunciato un connazionale senza fissa dimora per il medesimo reato.

Nell’ambito dell'attività di perlustrazione del territorio, i militari, durante il servizio di pattuglia, sono intervenuti a Civitella, su segnalazione di un uomo del posto che aveva notato due giovani mentre stavano rubando materiale edile dalla sua proprietà. I carabinieri, giunti sul posto, hanno sorpreso il 36enne mentre stava caricando alcune impalcature (il cui costo è ultimamente salito alle stelle) precedentemente prelevate da un ponteggio, nel proprio furgone. L’altro uomo, un 29enne, si era allontanato precipitosamente, ma i successivi accertamenti hanno permesso di risalire alla sua identità e pertanto deferirlo all’autorità giudiziaria per concorso in tentato furto aggravato.

La refurtiva, interamente recuperata, è stata subito restituita al proprietario dell’abitazione in costruzione e l’uomo tratto in arresto è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della stazione in Arezzo e giudicato per rito direttissimo.

All’esito dell’udienza, il giudice dopo aver convalidato l’arresto ha disposto per il cittadino albanese gli arresti domiciliari presso la sua abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba le impalcature di un ponteggio: arrestato

ArezzoNotizie è in caricamento