Furto al parco: rubato il gioco portato da Babbo Natale

E' accaduto proprio oggi mentre la famiglia si trovava ai giochini del Parco Giotto

Brutta avventura e amaro in bocca per una giovane coppia aretina che oggi è stata derubata del gioco donato al proprio figlio per Natale. Babbo e mamma, con i due figli si erano recati al Parco Giotto dopo pranzo per far giocare i bambini, vista anche la bella giornata di sole. 

Mentre si spostavano da un gioco all'altro il più piccolo ha lasciato il suo nuovo gioco portato poche ore prima da 'Babbo Natale' alla mamma, che lo ha messo in borsa, ma quando è andato a riprenderlo non c'era più. La borsa, portata a spalla dalla donna, ha attirato l'attenzione di qualcuno che pensava di trovarci qualcosa di più interessante, ad esempio un borsello, ma quando ha messo furtivamente le mani all'interno ha trovato e portato via il lettore musicale mp3 che era stato appena regalato al piccolo.

Un gioco costato nemmeno così poco ai genitori che avevano deciso di seguire l'indole del figlio così sensibile alla musica.

Quando se ne sono accorti hanno cominciato a guardarsi intorno, ma i ladruncoli si erano già probabilmente dileguati. A quanto pare furti del genere si sono verificati anche altre volte al Parco Giotto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre: ipotesi coprifuoco. Novità su scuola e bus

  • Coronavirus Toscana: oggi 866 nuovi casi, 13 i decessi. La mappa provincia per provincia

  • Dilettanti, è ufficiale: stop ai campionati

  • Coronavirus: +812 casi oggi in Toscana e due morti. I dati, provincia per provincia

  • Covid. Ecco la nuova ordinanza regionale. Giani: "Verso didattica a distanza e presenze contingentate nei centri commerciali"

  • Lo sfogo del direttore di Rianimazione: "Abbracci senza mascherina, la gente non ha capito. Mi sono stancato"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento