Si lascia chiudere dentro il Duomo d'Arezzo e tenta un colpo da film

E' successo ieri sera, l'uomo si era accovacciato vicino all'organo, nascondendosi. Una volta solo, si è mosso ed è scattato l'allarme: una guardia giurata l'ha messo in fuga. Scassinato il portale d'ingresso

Aveva probabilmente immaginato un colpo cinematografico: si è fatto chiudere dentro il Duomo di Arezzo per poi avere campo libero, una volta rimasto solo. Ma l'allarme, scattato puntualmente, e l'intervento di una guardia giurata, hanno guastato i suoi piani. Né le offerte, né alcun prezioso arredo della cattedrale è stato rubato. L'episodio è avvenuto ieri sera, intorno alle 19.

La ricostruzione dell'accaduto

L'uomo si era confuso tra i fedeli, accedendo al Duomo durante l'orario d'apertura della giornata, cappellino in testa e zaino in spalla (verosimilmente con arnesi da scasso all'interno). Al momento della chiusura, aveva pensato di nascondersi nei pressi dell'organo. Tanto che l'addetto che aveva serrato le porte della chiesa non si era accorto che una persona era rimasta all'interno. Una volta solo, l'uomo si è mosso, mettendo piede là dove non avrebbe dovuto: nei pressi dell'altare. E l'allarme è scatatto puntualmente. Mettendo in moto gli uomini di Sicuritalia. Una guardia giurata del gruppo, Gennaro dell'Anno, è intervenuto sul posto e la persona all'interno ha accelerato le operazioni di fuga. Ha scassinato il portale centrale della facciata e la guardia giurata l'ha notato: "Mi ha urlato: 'Chi sei?', con fare arrogante. Ho provato ad inseguirlo, ma era giovane e veloce. Si è dileguato verso il Prato".

gennaro-anno-2

La guardia giurata Gennaro dell'Anno

Niente bottino

Da una ricognizione fatta da don Alvaro Bardelli all'interno del Duomo subito dopo l'accaduto, non risulterebbero oggetti di valore mancanti. Anche le offerte sono rimaste tutte al loro posto. E' stata sporta denuncia dell'accaduto ai carabinieri di Arezzo e sono in corso gli accertamenti per risalire all'identità del colpevole. Si stanno vagliando anche le registrazioni dell'impianto di videosorveglianza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre: dal 21 stop a spostamenti tra regioni. Nei giorni rossi si resta nel proprio comune

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Spostamenti fra comuni, scuole, circoli ed estetiste. Cosa si può fare nella Toscana arancione

  • Lorenzo, sfibrato dal Covid: "Ero uno sportivo, oggi respiro con fatica". E c'è chi lo insulta su Facebook: "Hai inventato tutto"

  • Travolto assieme al cane mentre attraversa la strada: ferito 31enne

  • Toscana "in arancione" da domenica 6 dicembre. Giani: "Abbiamo dati da zona gialla ma restiamo accorti"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento