Colpo alla cantina sociale, ladri smurano due casseforti e scappano nei campi. Bottino da 5mila euro

Furto a San Giovanni Valdarno, nella notte tra domenica e lunedì. I ladri hanno disattivato l'allarme per rubar indisturbati

Ancora un colpo messo a segno nel cuore della notte e ancora una volta nel mirino dei ladri è finita un'azienda. Stavolta si tratta della Cantina Sociale di San Giovanni Valdarno, attualmente in amministrazione controllata.

I ladri sono entrati in azione nella notte tra domenica e lunedì: hanno prima tagliato la recinzione esterna e poi hanno fatto irruzione nei locali della forzando una finestra. Per lavorare con più cautela hanno anche disattivato l'impianto di allarme e bloccato il piazzale con alcuni ostacoli, per evitare che arrivasse qualcuno a "disturbarli".

Una volta all'interno hanno cercato le casseforti - disposte in due stanze diverse - e poi, probabilmente a colpi di piccone, le hanno smurate e portate via. Poi si sono dileguati nel buio nei campi circostanti dove pare li attendesse un furrgoncino. . 

Un colpo per il quale si sono messi all'opera almeno due malviventi.

I primi ad accorgersi di quanto accaduto sono stati i vigilantes nelle loro attività di controllo. Sul posto sono accorsi i Carabinieri della compagnia di San Giovanni Valdarno, guidati dal comandante Andrea Barbieri, che hanno dato il via a scrupolose indagini. 

Stando a quanto accertato dai militari i ladri sarebbero scappati con un bottino di circa 5mila euro. All'interno delle casseforti c'erano anche i documenti dei veicoli utilizzati dall'azienda.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini sono a 360 gradi. Gli inquirenti non escludono nessuna pista. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto in autostrada: muore a 33 anni

  • Animali 3D in casa grazie a Google. Come fare e l'elenco completo

  • "Smettetela di potare gli olivi". Ghinelli duro: "Faremo i controlli". Oggi 3 multe per le "giratine"

  • Inseguimento in zona Tortaia: i carabinieri fermano un 20enne, aveva preso la moto per farsi un giro

  • Coronavirus, Ghinelli: "Oggi era atteso il picco dei contagi, invece siamo a zero". Stop ai droni per i controlli

  • "In trincea contro il Covid-19: colpisce e uccide lasciando soli i pazienti". La storia di Sara, infermiera aretina a Bologna

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento