Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Quarata / Via II Giugno, 41

Colpo in ditta orafa: strada chiusa con un albero per ostacolare il pronto intervento. "200mila euro il bottino"

Nel mirino dei malviventi è finita la Top Gold di Castelluccio: hanno avuto pochissimi minuti per agire, l'allarme è scattato e sul posto sono giunti vigilantes e carabinieri. Le telecamere hanno ripreso due ladri incappucciati, c'era almeno una terza persona a far da palo. Denunciato il furto di 5 chili d'oro

L'azienda Top Gold di Castelluccio (Foto Google Street View)

I malviventi tornano all'assalto di un'azienda orafa del distretto aretino. Nel mirino è finita la Top Gold di Castulluccio, ditta che opera da 30 anni nell'ambito della produzione e della distribuzione di oreficeria a canna vuota nei maggiori mercati mondiali. I titolari hanno denunciato un furto da 5 chili di semilavorati in oro per un valore di circa 200mila euro.

L'incursione è andata in scena poco dopo le 2 di notte, i banditi hanno abbattuto un albero - probabilmente per disturbare l'arrivo del pronto intervento e agevolarsi la fuga - e hanno manomesso l'alimentazione elettrica della zona, prima di entrare in azione.

Poi hanno forzato una finestra della struttura, riuscendo a tagliare una grata di metallo e a calarsi all'interno dell'azienda. Hanno avuto però poco tempo per riuscire a mettere a segno il colpo, perché immediato è scattato l'allarme Securex che ha avvisato i titolari dell'accaduto: i banditi sono rimasti in ditta per pochissimi minuti, prima dell'arrivo dei vigilantes e poi dei carabinieri.

Sono ora i militari della compagnia di Arezzo ad indagare sull'episodio: vengono passate al setaccio le immagini delle telecamere di sicurezza per cercare di individuare i responsabili. Sono due i componenti della banda ripresi dalla videosorveglianza, entrambi incappucciati, ma ci sarebbe almeno una terza persona coinvolta, che faceva il palo. E adesso è caccia ai ladri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo in ditta orafa: strada chiusa con un albero per ostacolare il pronto intervento. "200mila euro il bottino"

ArezzoNotizie è in caricamento