Cronaca Olmo-San Zeno

Attrezzi per l'equitazione rubati all'Equestrian Center (e ritrovati). Decisiva la segnalazione dei cittadini

L'intervento tempestivo di agenti di polizia e carabinieri è scattato grazie alle telefonate di testimoni oculari di quello che stava accadendo

Attrezzature per l'equitazione per un valore complessivo di 30mila euro sono state rubate la sera dell'11 settembre all'Equestrian Center di San Zeno. L'atto  non è passato inosservato tanto che più di una segnalazione è arrivata da parte di cittadini al numero 112 dell'emergenza.

Una in particolare da parte di un testimone oculare che ha raccontato agli operatori che aveva visto strani passaggi di materiali equestri tra due veicoli ad opera di quattro persone che gli erano parse sospette. Si muovevano infatti con fare frettoloso e terminate le operazioni si erano diretti verso Castiglion Fiorentino.

Alla luce di questi fatti, la Sala Operativa della Questura di Arezzo ha allertato anche una pattuglia dei Carabinieri della zona, che insieme alle volanti della polizia, hanno inziato a pattugliare l'intera area territoriale alla ricerca dei quattro individui segnalati.

Dopo un’attenta attività di monitoraggio e perlustrazione, agenti e militari sono riusciti a rintracciare i due veicoli e le quattro persone segnalate presso un albergo della zona.

Immediata la perquisizione dei mezzi dove è stato rinvenuto tutto il materiale precedentemente rubato; nell'occasione, dopo pochissimo tempo, uno dei quattro sospettati ha ammesso di essere stato l'autore dei furti insieme ai tre complici.

I quattro sono stati denunciati, tuttoil materiale è stato recuperato e dopo essere stato repertato e catalogato è stato restituito ai legittimi proprietari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attrezzi per l'equitazione rubati all'Equestrian Center (e ritrovati). Decisiva la segnalazione dei cittadini

ArezzoNotizie è in caricamento